Instagram, “parole nascoste”: la funzione che ci protegge ma che pochi conoscono

Le parole nascoste su Instagram sono una comodità che dovresti imparare a sfruttare per usare l’app social davvero al meglio e in sicurezza.

Sui social si trova di tutto perché, come gigantesche piazze virtuali, ognuno può dire la sua, postare una foto, mettere un video o cantare una canzone. Una situazione che permette a qualcuno di diventare famoso.

controlla instagram con le parole nascoste
Instagram più sicuro se attivi le parole nascoste – computer-idea.it

Si tratta dei cosiddetti influencer che trasformano le proprie opinioni in una professione a tutti gli effetti. Ma è proprio la libertà assoluta e pressoché totale che si trova sui social che ogni tanto genera situazioni imbarazzanti se non addirittura pericolose.  Per questo motivo su Instagram esiste una funzione denominata parole nascoste.

Ti consente di navigare il tuo social per immagini preferito senza dover incontrare contenuti che non vuoi vedere, che non ti piacciono o che ritieni offensivi. Il social a base di immagini ha delle proprie linee guida ma farle rispettare da tutti è complicato ed è per questo che fare un po’ di lavoro di personalizzazione può essere la soluzione ideale.

Perché devi conoscere le parole nascoste di Instagram

Come accennavamo Instagram è una grande piazza libera ma oltre a tutti gli utenti onesti che cercano di condividere la propria vita con altri che hanno i loro stessi hobby o le loro stesse passioni ci sono poi tutti quelli account truffa che vengono messi su solo per carpire le informazioni personali di utenti un po’ più sprovveduti oppure che cercano di attirare vittime su altri siti al di fuori della community.

puoi filtrare i contenuti di instagram per i tuoi figli con un clic
Instagram ti aiuta a proteggere i tuoi figli, usa questa funzione – computer-idea.it

Le linee guida di Instagram sono piuttosto rigide ma farle rispettare da tutti non è semplice. Per aggiungere un ulteriore strato di protezione quello che puoi fare è lavorare sulla tua lista di parole nascoste. Si tratta di creare una lista vera e propria di parole che non vuoi vedere e che in automatico nascondono i post o i commenti in cui appaiono.

Per creare una lista che funziona pensa ai contenuti che non vuoi vedere e alle parole collegate a questi contenuti. Puoi così filtrare ciò che ritieni offensivo o pericoloso e non solo sulla tua versione dell’app ma anche, per esempio, sull’app che i tuoi figli hanno installati sui propri cellulari. La procedura non cambia. Apri l’app e nel menù delle impostazioni attiva la zona della privacy.

Tra le opzioni della privacy c’è una voce dedicata alle parole nascoste e Instagram ti mette nelle condizioni di scegliere dove deve cercare queste parole per nascondere il contenuto: nei commenti o nei messaggi. Tutti almeno una volta nella vita riceviamo richieste di messaggi da account che non conosciamo, che sono palesemente spam o che cercano di attirare utenti su piattaforme dalla reputazione discutibile.

Prima di bloccare ed eliminare questi messaggi, se li ricevi, vale la pena leggerli per poter carpire alcuni termini che puoi aggiungere alla lista delle parole nascoste per mettere così Instagram nelle condizioni di bloccare tutto in automatico per te.

Impostazioni privacy