Il tuo PC non si accende se non è collegato l’alimentatore? Cause e rimedi

Con alcuni semplici passaggi si può diagnosticare e risolvere il problema alla base di un laptop che non si accende.

Hai mai provato ad accendere il tuo laptop e hai notato che funziona solo quando è collegato all’alimentatore? Questo problema può essere frustrante e può compromettere la tua capacità di utilizzare il dispositivo in mobilità. Spesso, i sintomi possono sembrare simili, ma le cause possono variare notevolmente.

cause di un computer che non si accende
Con alcuni semplici passaggi si può risolvere il problema e garantire il funzionamento affidabile del laptop – computer-idea.it

Esistono infatti diverse cause che possono portare a questo malfunzionamento, ma per fortuna esistono anche altrettante soluzioni. Uno dei problemi più diffusi è da ricercare direttamente nel caricatore stesso, che potrebbe essere danneggiato o malfunzionante.

È consigliabile, in questi casi, trovare un caricatore compatibile e funzionante e provare a collegarlo al laptop per vedere se il problema si risolve. Se questo metodo non ha successo, potrebbero esserci problematiche più complesse da risolvere.

Test della batteria, aggiornamenti e residui di carica: tutti i problemi che possono causare il temuto schermo blu

La prima soluzione da provare è eseguire un hard reset. Questo metodo può aiutare a eliminare eventuali cariche residue nei condensatori del laptop che possono causare problemi di avvio. Per eseguire un hard reset, spegni completamente il laptop e scollega tutte le periferiche e il caricatore. Rimuovi la batteria, se possibile, e premi e tieni premuto il pulsante di accensione per 45 secondi. Reinserisci la batteria e accendi il laptop per verificare se il problema persiste.

risoluzione dei problemi computer che non si accende
Windows offre diversi strumenti di diagnostica per controllare la salute della batteria – computer-idea.it

Per verificare la salute della batteria, puoi utilizzare lo Strumento di Diagnostica dell’Efficienza Energetica di Windows 11. Questo strumento genera un rapporto sulla salute della batteria. In alternativa, puoi usare software specifici forniti dal produttore del tuo laptop, come HP Support Assistant o l’app MyASUS.

Eseguire un avvio pulito dell’hardware può aiutarti a identificare quale componente hardware sta causando il problema. Disabilita i driver di alcuni hardware specifici uno alla volta e controlla se il problema scompare dopo aver disabilitato un driver specifico. In tal caso, il problema è causato dall’hardware associato a quel driver. Puoi quindi reinstallare il driver per risolvere il problema.

Assicurati che il driver della batteria sia aggiornato. Puoi scaricare e installare l’ultimo driver della batteria dal sito web del produttore del tuo laptop. Il problema potrebbe derivare dal piano di alimentazione attualmente attivo sul tuo sistema. Cambia il piano di alimentazione tramite il Pannello di Controllo di Windows. Se vedi solo il piano Bilanciato, potresti dover ripristinare i piani di alimentazione predefiniti o disabilitare la modalità Modern Standby S0.

Infine, è importante ricordare che anche un BIOS obsoleto può causare vari problemi. -Controlla se è disponibile un aggiornamento del BIOS per il tuo laptop sul sito web del produttore e installalo. Ricorda di mantenere il laptop collegato all’alimentatore durante l’aggiornamento per evitare danni alla scheda madre.

Impostazioni privacy