Il Powerbank ha smesso di funzionare? Ecco come resettarlo e farlo tornare come nuovo

Se il vostro powerbank ha smesso di funzionare, allora dovete resettarlo. Ecco i passaggi da seguire per farlo tornare come nuovo.

L’autonomia degli smartphone è uno dei principali problemi con i quali dobbiamo vedercela ogni giorno. Soprattutto dopo tante ore passate fuori casa, è naturale vedere che la batteria continui a calare e raggiunga percentuali minime. Obbligandoci a prendere le dovute precauzioni per non rischiare di rimanere “a secco”. E in questo senso, sempre più persone optano per i powerbank.

Seguite questi passaggi per resettare subito il powerbank
Come resettare il powerbank e farlo tornare a funzionare – Computer-idea.it

Ossia caricabatterie portatili che vanno collegati al telefono con un cavo USB (o Lightning) o tramite wireless. Così facendo, si ha modo di avere un’autonomia aggiuntiva e che non ci fa più preoccupare di nulla. Può capitare al tempo stesso che, soprattutto dopo qualche mese o anno, i powerbank smettano di funzionare. Se è successo anche a voi, molto probabilmente dovete resettarlo. Ecco una guida facile e veloce per farlo tornare come nuovo.

Come resettare un powerbank: così torna come nuovo

Se è da tempo che il vostro powerbank non funziona più come dovrebbe e pensate sia arrivato il momento di buttarlo e comprarne uno nuovo, fermatevi un attimo. Dovete sapere che alle volte resettarlo può giocare un ruolo fondamentale e far tornare l’accessorio come nuovo. Così da garantirvi un’autonomia completa dello smartphone anche nelle situazioni più critiche.

Con questa guida, potete resettare subito il vostro powerbank
La guida per resettare il powerbank e farlo tornare come nuovo – Computer-idea.it

Per procedere subito, dovete per prima cosa spegnere il dispositivo tenendo premuto sul pulsante di accensione fino a quando tutte le luci LED non saranno spente. A questo punto, provvedete a staccare tutti i cavi sia dalla fonte di alimentazione che dai dispositivi collegati. Così che ogni porta sia completamente libera e non ci sia alcun flusso di energia.

Date un’occhiata al vostro modello, perché alcuni dispongono di un tasto Reset rappresentato da un piccolo foro. Altri invece hanno un vero e proprio pulsante fisico da schiacciare. Nel caso ci sia il foro, munitevi di una penna o di una spilla e tenete premuto per qualche secondo all’interno del foto. Conclusa quest’operazione, mettete in carica il powerbank fino a quando non avrà raggiunto il massimo della carica.

Ora sarete pronti a utilizzare nuovamente l’accessorio senza alcun tipo di problema. Pochi minuti e il reset sarà completo, così che la cella permetterà di avere un’autonomia extra tanto per il vostro smartphone quanto per altri dispositivi tech come i tablet, i PC portatili e gli auricolari wireless.

Impostazioni privacy