Hard disk e SSD, sai che c’è un trucco per aumentare lo spazio? Davvero utilissimo

Non siete soddisfatti dello spazio a vostra disposizione con hard disk ed SSD? Ecco il trucco utilissimo di cui non farete più a meno.

Per poter godere del massimo delle prestazioni col proprio PC personale, è bene che ogni singolo elemento riceva le giuste attenzioni. Parlando in particolare di memoria, ecco che il vostro focus dovrebbe ricadere tutto su hard disk ed SSD. Con componenti che siano il più possibile capienti e che riescano a contenere la mole di dati che salvate in maniera efficace.

Memoria piena su PC? Il trucco per liberare Hard Disk ed SSD
Come liberare memoria su SSD e hard disk – Computer-idea.it

Alle volte, potrebbero emergere infatti problemi quando lo spazio di archiviazione non è più sufficiente. Con i classici avvisi mostrati dai sistemi operativi Windows e MacOS che portano a rallentamenti continui e all’impossibilità di utilizzare determinati programmi. Ma cosa si può fare in questo caso?

È obbligatorio metter mano al portafoglio? In realtà no! Esiste infatti un trucco molto semplice da applicare e davvero utilissimo che vi permetterà di aumentare lo spazio su hard disk ed SSD in men che non si dica.

Aumentare lo spazio su hard disk ed SSD: il trucco da provare

Se avete bisogno di più spazio sul vostro hard disk e sull’SSD, allora c’è un trucco che fa al caso vostro. Facile da applicare di incredibilmente utile, vi permetterà di godere di tutte le prestazioni che volete senza dover stare a pensare a ciò che potete e non potete scaricare. Seguite questi passaggi e risolvete tutto, non smetterete mai più di utilizzarlo.

Il trucco geniale per liberare memoria su SSD ed Hard Disk
Con questo trucco, avrete un sacco di memoria in più disponibile – Computer-idea.it

La prima cosa da fare è migrare ad un SSD di maggiori dimensioni. Il tutto sfruttando Macrium Reflect, un programma gratuito che permette di passare da un’unità a stato solido ad una di grandi dimensioni. O in alternativa, potete aggiungere un secondo hard disk al vostro PC.

Valutando i gigabyte di cui necessitate e trovando la soluzione migliore sul mercato. Potrete anche già averne uno in casa, semplicemente da collegare per iniziare a passare i file che non vi servono più e liberare memoria sulla scheda principale.

Il consiglio è di partire dalle immagini, dai video e dalla musica. Che solitamente sono i file che occupano più spazio e che potreste aver archiviato anni fa senza nemmeno rendervene conto. Tenendo sul PC principale documenti e download che potrebbero tornarvi utili nel breve periodo. E se ci sono più profili su un unico PC, sfruttate la combinazione Windows+R e poi scrivete C:\Users per poter verificare i dati degli altri utenti.

Impostazioni privacy