Google Messaggi, pronte 3 novità molto interessanti: i dettagli

Queste novità dimostrano come Google Messaggi continui a innovare e ad adattarsi alle esigenze di una base di utenti in crescita.

Anche se i messaggi tradizionali sono ormai decisamente meno utilizzati rispetto a dieci anni fa, Google Messaggi è una delle applicazioni più utilizzate per la messaggistica su dispositivi Android. Grazie alla sua interfaccia intuitiva e alle funzionalità avanzate, si è guadagnata un posto di rilievo tra le preferenze degli utenti.

nuove funzioni google messageGoogle Messaggi, l’app di messaggistica popolare su Android, sta per introdurre nuove funzionalità significative (Foto YouTube 9to5Google) – computer-idea.it

Proprio come le app di messaggistica concorrenti, ora anche Google Messaggi sembra pronta a introdurre nuove funzionalità. L’app ha sempre puntato a fornire un servizio affidabile e sicuro, facendosi strada tra i giganti della tecnologia grazie alla capacità di integrare nuove tecnologie in modo efficace. Oltre all’innovazione, Google presta da sempre molta attenzione anche alla reazione degli utenti e, ogni volta, si dimostra sempre pronta a correggere le novità meno apprezzate.

Google ascolta i feedback degli utenti e introduce funzioni e modifiche a lungo attese

Una delle funzionalità più attese è senza dubbio la possibilità di modificare i messaggi inviati. Fino ad ora, una volta inviato un messaggio, l’unica opzione disponibile era quella di eliminarlo per tutti i partecipanti alla conversazione. Con l’ultimo aggiornamento in beta, Google Messaggi introduce la possibilità di modificare i testi inviati entro 15 minuti dalla loro spedizione.

google introduce tre nuove funzioni sull'app messaggi
Google ha fatto marcia indietro su una modifica dell’interfaccia utente poco apprezzata, eliminando il campo di testo su due righe (Foto YouTube 9to5Google) – computer-idea.it

Questa funzione è attualmente disponibile solo per gli utenti che partecipano al programma beta e che utilizzano l’app su dispositivi Android compatibili. Per accedere a questa funzione, gli utenti dovranno semplicemente premere a lungo sul messaggio desiderato e poi selezionare l’icona a forma di matita che appare nella parte superiore della schermata.

Un’altra innovazione importante riguarda la gestione della privacy nelle chat di gruppo. Tradizionalmente, bloccare un contatto impediva la ricezione di messaggi diretti da parte di quest’ultimo, ma non bloccava i messaggi inviati da tale contatto all’interno di chat di gruppo. La nuova beta di Google Messaggi ha introdotto la possibilità di non visualizzare più i messaggi di un utente bloccato anche nelle chat di gruppo, aumentando così il controllo degli utenti sulle proprie conversazioni.

Infine, Google ha ascoltato il feedback degli utenti riguardo alcune scelte di design meno popolari. In particolare, è stata rimossa una recente modifica che prevedeva un campo di testo su due righe, ritenuto poco attraente e poco pratico. Questo ritorno a una soluzione più sobria e funzionale dimostra l’impegno di Google nel mantenere la sua app non solo tecnologicamente avanzata, ma anche esteticamente gradevole e in linea con le aspettative degli utenti.

Impostazioni privacy