Gmail introduce un’importante funzione: utenti in delirio, era ciò che in tanti desideravano

Gmail cambia e lo fa in funzione di una richiesta specifica da parte degli utenti con qualcosa che migliorerà nettamente il servizio.

Google sta lavorando a un riassetto generale con l’introduzione di nuove funzioni ma anche profonde modifiche che non sempre sono gradite agli utenti. Spesso le aziende tech, per restare sempre al top, effettuano valutazioni a lungo termine con cambiamenti repentini che talvolta trovano l’ostilità di quanti poi devono impiegare il servizio ogni giorno.

Gmail importante funzione
La novità di Gmail (computer-idea.it)

Difficile scardinare immediatamente un’abitudine e questo spiega anche perché non sempre qualcosa di nuovo in prodotti che vengono impiegati ogni giorno trovi poi un riscontro positivo. In questo caso la questione cambia perché Gmail lancia una funzione nuova ma anche molto gradita.

Una problematica comune, con qualunque servizio di email ad oggi presente sul mercato, è la gestione dello spazio e soprattutto dello SPAM. Sono due questioni sempre aperte che purtroppo non hanno mai trovato una piena risoluzione.

Novità Gmail che farà felici gli utenti

C’è chi ha pensato di suddividere la posta tra email importanti, da parte di aziende o informative come ad esempio Libero e chi ha fatto un grande lavoro sul blocco dello SPAM come ad esempio Gmail ma questo andando comunque sempre ad inficiare lo spazio gratuito che viene dato per ogni account.

gmail funzione utenti
Addio SPAM nella mail (computer-idea.it)

Per chi riceve tante email ogni giorno e non ha la pazienza di spulciarle di continuo per capire cosa eliminare e cosa no è un problema perché bastano un paio di giorni per ritrovarsi letteralmente invasi da email non gradite che rischiano di far perdere di vista comunicazioni importanti. La vera scocciatura è proprio questa, l’obbligo di effettuare un filtro manuale anche quando si tratta di aziende come Google e in particolare Gmail dove transito 120 milioni di messaggi ogni giorno.

Google quindi ha deciso, inasprirà le politiche contro le pratiche pubblicitarie al fine di combattere attivamente quelle che sono troppo aggressive e che quindi causano problemi di gestione agli utenti. La decisione è stata presa nell’intento proprio di rendere più fruibile il servizio e avere meno problemi. La novità rende felici tutti perché le mail finiranno direttamente nello SPAM che dopo un tot di giorni si ripulisce da solo.

Questo svincola dall’abitudine noiosa e quasi obbligatoria ad oggi di dover fare la pulizia manuale. Un passo avanti che sicuramente porterà ulteriormente in vetta Gmail a discapito degli altri client di posta elettronica. Inoltre resta disponibile l’opzione “Annulla iscrizione”, valida soprattutto quando si effettua la sottoscrizione ad un sito per un acquisto ma poi non si utilizza più nel tempo. Se si ricevono le email e non vengono aperte, Google chiederà in automatico all’utente di cancellare quella ricezione.

Impostazioni privacy