Foto o file PDF su Android, scorciatoia utilissima per lo spostamento: questo trucco ti farà innamorare

Trasferire foto o file PDF su Android non è mai stato così facile. La semplice procedura da seguire per non perdere tempo.

Dopo avere comprato un nuovo terminale Android si pone sempre il problema del trasferimento dei dati. Non si tratta di uno scherzo, si può perdere tempo e, peggio ancora, lasciare indietro i propri dati nel passaggio. In realtà si tratta di un’operazione non complicata e seguendo con attenzione alcuni step, non ci sono rischi.

sistema rapido condivisione android
Condividere fi le PDF con chi vuoi – Foto D&D PowerWeb Srl – computer-idea.it

Anche la condivisione di una foto con un amico o di un documento in formato PDF può sembrare un’operazione complicata. In realtà, con poche semplici mosse si possono condividere senza troppi problemi. Anche in questo caso basta un po’ di attenzione e praticità. Vediamo ora come procedere per trasferire e condividere file su Android.

Foto e file PDF come spostarli da un dispositivo all’altro

Per trasferire i dati da un apparecchio all’altro occorre fare un back preliminare. Si va su impostazioni, poi su Sistema, sulla voce Backup e nella pagina che si apre su attiva. Questa operazione attiva la possibilità di backup sul cluod Google dove si salvano una serie di dati e documenti, nello spazio gratuito a disposizione.

procedimento condivisione files
Condividere documenti – Foto Canva – computer-idea.it

Dalla pagina aperta si attiva il backup e si può effettuare immediatamente. Allo stesso modo di avvia il backup di foto e video. Per questi file è possibile usare anche l’app Google Foto. Per ripristinare i file sul nuovo Android, si inserisce la SIM, si sceglie la lingua e nella schermata seguente si chiede di copiare app e dati.

Si prosegue con Avanti. Si effettua l’accesso al proprio account Google, si individua l’ultimo backup, si tocca, si verifica l’identità, si selezionano i dati e si avvia il ripristino sul nuovo smartphone. Esiste anche un altro modo per copiare e condividere file, foto e quant’altro.

Si può usare Quick Share, cioè il nuovo nome di Condivisione nelle vicinanze. La procedura è semplice: si premono in sequenza Impostazioni, Google, Dispositivi e condivisione, Quick Share, Chi può condividere con te, dove si sceglie con chi condividere (i propri dispositivi, i contatti o tutti, in questo caso solo per 10 minuti).

Si torna sul telefono che deve condividere il documento, si apre quello da condividere (oppure si ricerca attraverso l’app Files), si individua l’icona di condivisione e si tocca l’icona di Quick Share (con due frecce in un cerchio). A questo punto si apre una schermata con il nome dell’altro telefono. Si tocca e sull’altro telefono appare una notifica che chiede la conferma per accettare il file. Basta il consenso e il file è condiviso.

Impostazioni privacy