Fastweb abbandona ufficialmente il 3G: cosa succederà agli smartphone

Fastweb ha finalmente deciso di rinunciare al 3G: non sarà più disponibile per nessun telefono. Cosa succederà adesso?

I gestori telefonici cercano di migliorarsi in continuazione. Vogliono assicurarsi che i clienti siano soddisfatti delle loro promozioni. Ed è per questo che cercano di mostrarsi sempre pronti ad ogni situazione. Così facendo non dovranno preoccuparsi di nulla. E questo lo sa molto bene anche Fastweb per fortuna. Non è un caso che, di recente, abbia lanciato un’importante comunicazione per tutti i suoi utenti.

Fastweb comunica il passaggio al 4G
Fastweb: arriva una comunicazione importante – Computer-idea.it

D’ora in avanti il 3G non sarà più disponibile con Fastweb. Si tratta di una notizia inaspettata e che tanti utenti non avrebbero mai pensato di vedere e sentire. Eppure è quello che sta succedendo di recente. Dovremo rinunciare a questa rete per sempre adesso. Ma che cosa dobbiamo sapere su questo argomento? Continua a leggere per scoprire di tutto e di più al riguardo: le novità da parte di Fastweb sono diverse.

Addio alla rete 3G, Fastweb ha preso una decisione molto importante: non si torna più indietro

A partire dal prossimo 6 giugno 2024, la rete 3G di Fastweb cesserà di funzionare. Il processo sarà progressivo e riguarderà la fine della frequenza 2.100 MHz. Questa scelta sarà interamente a favore della banda 900 MHZ. Allo stesso tempo il tanto rinomato gestore telefonico vorrà puntare all’ascesa della frequenza 2.100 MHz in 4G. Ma ci vorrà del tempo dato che, lo spegnimento del 3G, dovrà verificarsi sugli smartphone senza supporto VoLTE.

Fastweb abbandona il 3G per sempre
Non si potrà più usare il 3G con Fastweb – Computer-idea.it

Ma che cosa succederà praticamente per tutti gli utenti? Sappiamo che le chiamate e gli SMS continueranno a muoversi nell’etere senza problemi. Potrebbero esserci dei rallentamenti per la navigazione, ma nulla che non possa essere risolto. I cellulari 4G che non hanno la tecnologia VoLTE non noteranno grandi differenze. Difatti non ci saranno cambiamenti di alcun genere per loro.

Ed è una bella notizia dato che alcuni utenti stavano iniziando a preoccuparsi. Inoltre c’è da fare un altro appunto riguardo questa transizione. Gli utenti con uno smartphone 3G verranno contattati personalmente da Fastweb. Significa che coloro che rischiano di non usufruire della connessione, verranno avvertiti passo dopo passo dal gestore.

L’obiettivo del provider è quello di migliorarsi quanto più possibile a quanto pare. E per farlo avranno bisogno sia dell’appoggio dell’utenza che della loro collaborazione. Staremo a vedere come cambieranno le cose ora che il 3G non sarà più disponibile.

Impostazioni privacy