Easy Inps, tutto sul nuovo servizio: a cosa serve e a chi è dedicato

Scopri Easy Inps: il nuovo servizio previdenziale dedicato a semplificare la gestione delle anomalie. Per chi è pensato e come funziona?

L’Inps ha appena lanciato un nuovo servizio rivoluzionario chiamato Easy Inps, progettato per risolvere le complesse anomalie che possono sorgere nell’ambito delle pratiche previdenziali. Il recente annuncio, il messaggio n. 666 datato 13 febbraio, è stato un vero game-changer per coloro che operano nel campo.

Svelato Easy Inps
Easy Inps: la chiave per una gestione semplificata delle anomalie previdenziali (credit Ansa) – Computer-idea.it

Immaginate di poter risolvere le questioni più intricate con un solo clic. Questo è ciò che Easy Inps promette di fare. Questo servizio si inserisce perfettamente nel contesto del Piano Strategico Digitale dell’Inps e del suo impegno per migliorare costantemente l’esperienza degli utenti.

A cosa serve e come funziona il servizio Easy Inps

Easy Inps è progettato per gestire le cosiddette Note di Rettifica, documenti che evidenziano discrepanze tra i dati quantificati dall’Inps e quelli segnalati attraverso il flusso UNIEMENS. Questo è un processo critico, poiché coinvolge informazioni fondamentali per la corretta erogazione dei contributi previdenziali.

Il nuovo servizio Easy Inps
Easy Inps: risposte chiare e immediate alle anomalie previdenziali – Computer-idea.it

Queste Note di Rettifica, relative ai periodi di competenza dall’agosto 2023, possono essere gestite in modo più efficace grazie a questa innovativa funzionalità. Con Easy Inps, gli intermediari e gli operatori possono contare su una consulenza automatizzata che fornisce indicazioni chiare e precise per comprendere e risolvere le Note di Rettifica in modo efficiente.

Questo nuovo servizio è integrato nel Portale Contributivo Aziende ed Intermediari, garantendo un accesso agevole e una gestione ottimale delle informazioni. Con Easy Inps, gli intermediari e gli operatori possono accedere a informazioni dettagliate e precise, facilitando la comprensione delle ragioni dietro ogni discrepanza. Ma ci sono ancora più vantaggi.

La nuova funzionalità rende le informazioni facilmente accessibili e comprensibili. Inoltre, è stato introdotto un sistema di classificazione delle cause di queste discrepanze, facilitando ulteriormente l’identificazione e la risoluzione dei problemi.  E non finisce qui. Inps ha anche pensato a una panoramica dettagliata delle diverse tipologie di cause, dalle sanzioni alle differenze contributive, fornendo agli utenti tutte le risorse necessarie per risolvere qualsiasi problema possa insorgere.

Per coloro che vogliono saperne di più su questa incredibile risorsa, il messaggio Inps n. 666 del 13 febbraio scorso fornisce tutti i dettagli, compreso un manuale utente per una guida pratica. Con Easy Inps, risolvere le anomalie previdenziali non è mai stato così facile e intuitivo.

Impostazioni privacy