È una cosa inutile che ti fanno pagare centinaia di euro: attento quando scegli il tuo prossimo smartphone

Il tuo prossimo smartphone potrebbe costare molto meno di quello che pensi. Ti basta prestare attenzione a questo dettaglio.

Come per qualunque altra tipologia di device, anche per gli smartphone parte del prezzo è data dai materiali con cui sono costruiti. I primi telefonini, quelli con poche funzioni che tra l’altro stanno facendo il loro ritorno in grande stile, erano tutti in plastica e, anche per questo, riuscivano a resistere molto bene a urti e cadute.

gli smartphone in plastica sono davvero inferiori
Lo smartphone di plastica non è sbagliato – computer-idea.it

Con l’avvento dei cosiddetti smartphone i materiali sono cambiati. Ma il tuo device deve essere per forza costruito con materiali premium perché tu abbia una esperienza da top di gamma? Cerchiamo di capire come scegliere effettivamente un buon device guardando a quello che conta davvero.

Ma come si valuta effettivamente la qualità di un device? A fornire una prima risposta a questa domanda Apple, la prima a inserire come plus la scocca in metallo. Molti smartphone Android, soprattutto i flagship, hanno abbracciato questa stessa filosofia.

E se potessi risparmiare sullo smartphone?

Ma per quanto possa sembrare sulla carta un’esperienza migliore, siamo davvero sicuri che avere uno smartphone con la scocca in metallo o, nuovo trend, con il vetro posteriore comporti anche una esperienza premium che giustifica il prezzo? Non basterebbe la plastica oppure l’alluminio?

Se dovessimo lasciare che a rispondere fossero i costruttori ovviamente ci direbbero che il metallo e il vetro sono prodotti migliori. Ma sono, per esempio, materiali che aumentano il peso dei device. Quindi quella che sembra un’esperienza superiore diventa in pratica un’esperienza superiore solo per il peso dell’oggetto che ci portiamo in giro; soprattutto con il vetro, c’è anche il rischio che il retro si rompa esattamente come lo schermo.

il tuo smartphone è costato troppo
Quanto dovresti pagare davvero uno smartpphone? – computer-idea.it

Un altro aspetto riguarda il modo in cui viviamo i nostri smartphone ogni giorno. Quando è stata l’ultima volta che lo abbiamo tolto dalla cover protettiva? E se lo infiliamo in questo guanto per evitare che si rovini è davvero importante se il retro è una lastra di vetro o se la scocca è in acciaio piuttosto che in plastica? A stento ne vediamo il colore.

Se quindi devi valutare l’acquisto di un cellulare nuovo quello che dovresti guardare è il suo cuore pulsante: la fotocamera, la memoria, il SoC al suo interno. È vero che probabilmente se cerchi le specifiche migliori ti ritroverai comunque con gli smartphone costruiti con materiali premium ma non è un automatismo.

Anche perché nel valutare solo le performance potresti scoprire di poter risparmiare qualche centinaio di euro scegliendo uno smartphone mid range anziché prendere un flagship. Tante volte la reale differenza tra top di gamma e modelli appena inferiori sono proprio i materiali con cui sono costruiti.

Impostazioni privacy