Divertiti finché puoi che presto sarà a pagamento: stangata per chi utilizza lo smartphone ogni giorno

Moltissimi utenti che possiedono uno smartphone molto presto si troveranno con una cosa in più da pagare ogni singolo mese.

Comprare uno smartphone potrebbe essere una esperienza diversa nel prossimo futuro. Se infatti adesso quello di cui devi preoccuparti è trovare il device migliore in base al tuo range di prezzo tra non molto potresti anche doverti trovare a decidere se vuoi o meno attivare un abbonamento per usare lo smartphone nel pieno delle sue capacità.

prezzi smartphone più alti a causa di questo abbonamento
Il tuo nuovo device rischia di essere una spesa imprevista (computer-idea.it)

La notizia non è stata data ufficialmente con un post ma di alcune postille e note a piè di pagina e quindi tecnicamente non c’è una conferma dal produttore ma sui social questa mancata conferma ufficiale non ha impedito a tanti utenti di mostrare da subito il loro fastidio. Al prezzo finale dei prossimi smartphone occorrerà quindi aggiungere quello per i servizi accessori? Comincia adesso a trovare una risposta perché non hai molto tempo.

Il tuo nuovo smartphone potrebbe costarti molto più di quello che pensi

Per riuscire ad essere competitivi una generazione dopo l’altra, i produttori di smartphone e in generale di oggetti tecnologici sanno che devono riuscire a dare agli utenti qualcosa per cui questi possano giustificare l’acquisto. Alcune volte si tratta di una semplice sensazione mentre altre volte c’è effettivamente qualcosa di diverso e utile in un modello piuttosto che in un altro.

sei disposto a pagare di più per questo smartphone?La mossa inattesa del colosso che fa arrabbiare tutti, smartphone con prezzi a sorpresa! (foto Samsung – computer-idea.it)

Per quello che riguarda uno dei colossi della tecnologia sono partiti i preordini per la nuova iterazione di smartphone. Samsung ha infatti aperto le prevendite per gli S24, la chiacchierata nuova linea di device con i superpoteri dell’intelligenza artificiale.

Ma è proprio l’intelligenza artificiale al centro di una discussione che a quanto pare si è aperta online . Perché sarebbero state individuate alcune piccolissime postille a margine delle pagine dedicate al prodotto che lascerebbero presupporre come la società abbia intenzione di fornire sì smartphone estremamente performanti e con servizi superiori dettati dall’intelligenza artificiale ma a un costo aggiuntivo dopo quello che potremmo definire un periodo di prova. è

La notizia si è sparsa sul social che una volta chiamavamo Twitter ma il messaggio è stato poi eliminato. Le note a piè di pagina sono ancora lì, sul sito ufficiale. Guardando a quelli che sono i costi di sviluppo e di gestione delle intelligenze artificiali, per quanto possa sembrare scioccante non è un principio del tutto fuori dal mondo.

Nella stessa postilla che sarebbe stata rintracciata a piè di pagina sul sito Samsung rimane comunque chiaro che l’abbonamento dovrebbe riguardare solo ciò che fornisce Samsung e non gli eventuali servizi di terze parti, come quelli che Google ha intenzione di far sperimentare proprio a chi acquista il nuovo Galaxy S24. Con gli smartphone ci siamo abituati che una volta pagato il prezzo finale siamo a cavallo, a differenza per esempio di quello che succede con le console: dovremo imparare a cambiare prospettiva?

Impostazioni privacy