Diventa Dio sul tuo computer! Questa funzione ti darà accesso a tutti i segreti del tuo PC

Windows 11, l’ultima iterazione del sistema operativo di casa Microsoft, ha ereditato una funzionalità poco conosciuta ma estremamente potente dalle sue versioni precedenti: la modalità God Mode.

Questa caratteristica, presente già in Windows 7, 8, e 10, offre agli utenti un livello di controllo senza precedenti sulle impostazioni del sistema. La Modalità God Mode non è altro che una cartella nascosta all’interno di Windows che consente l’accesso a tutte le impostazioni del sistema operativo raccolte in un unico luogo.

God Mode ti permette di accedere a ogni impostazione
Assumi il controllo totale in pochi istanti – computer-idea.it (Foto Canva)

Questo significa che invece di navigare attraverso il pannello di controllo o il menu delle impostazioni per modificare singoli parametri, gli utenti possono semplicemente aprire questa cartella e avere immediatamente a disposizione oltre 200 impostazioni diverse.

L’utilizzo della Modalità God Mode rende quindi la gestione delle configurazioni del PC molto più rapida e intuitiva. Attivare la Modalità God Mode su Windows 11 è sorprendentemente semplice.

Come Attivare la Modalità God Mode

Il processo inizia cliccando con il tasto destro del mouse su uno spazio vuoto del desktop e selezionando l’opzione “Nuovo” seguita da “Cartella“. Una volta creata la nuova cartella, questa dovrà essere rinominata utilizzando una specifica stringa alfanumerica: GodMode.{ED7BA470-8E54-465E-825C-99712043E01C}. Dopo aver incollato questa stringa come nome della cartella e premuto invio, la cartella si trasformerà automaticamente nell’icona della Modalità God Mode.

Gestisci tutte le impostazioni
Gestisci le impostazioni del PC tutte in un unico posto – computer-idea.it (foto Canva)

Per comodità, è possibile rinominare nuovamente la cartella come “GodMode” o qualsiasi altro nome preferito dall’utente. Una volta fatto ciò, cliccando due volte sull’icona si aprirà direttamente l’interfaccia della Modalità God Mode. All’interno della Modalità God Mode gli utenti troveranno una vastissima gamma di impostazioni suddivise per categorie. Ad esempio:

  • Gestione Account Utente: Qui si possono trovare opzioni per cambiare il tipo d’account o creare nuovi account utente.
  • Personalizzazione Audio: Permette un accesso rapido alle impostazioni audio come i segnali acustici di sistema o le configurazione della scheda audio.
  • Configurazione Rete: Offre strumenti per modificare le connessioni internet e reti private virtuali (VPN), oltre alla gestione delle impostazioni avanzate di condivisione.
  • Opzioni Sistema: Include strumenti per backup e ripristino simili a quelli presentati sin da Windows 7, personalizzazione dell’esploratore file e gestione energia.
  • Programmi e Funzionalità: Consente agli utenti di attivare/disattivare funzionalità Windows o disinstallare programmi direttamente dalla stessa interfaccia.

Inoltre, grazie alla barra di ricerca integrata nella parte superiore dell’interfaccia della Modalità God Mode è possibile cercare rapidamente specifiche impostazioni senza doverle scorrere manualmente.

L’utilizzo della modalità God Mode rappresenta un modo efficiente ed efficace per accedere a tutte le opzioni disponibili nel proprio computer senza perdere tempo nella ricerca individuale attraverso i vari menu delle Impostazioni o nel Pannello Di Controllo. Questo approccio centralizzato non solo semplifica notevolmente il processo ma permette anche agli utenti meno esperti di familiarizzare con tutte le possibilità offerte dal loro sistema operativo. In definitiva, attivando la God Mode su Windows 11 gli utenti avranno a portata mano uno strumento potente per ottimizzare ed personalizzare al massimo il loro ambiente digitale lavorativo o personale.

Impostazioni privacy