Da oggi non dovrai più usare le credenziali per il login: rivoluzione per chi usa il PC

Usi le credenziali per effettuare il login su PC? D’ora in avanti non sarà più necessario farlo: arriva una funzione fenomenale.

Effettuare il login su PC è una tortura per tante persone. Infatti è necessario mettere sempre le stesse credenziali, nonostante non ce ne sia bisogno. Per molto tempo si è cercato una soluzione al problema, come disabilitare il login per esempio. Ma non è mai stata una buona idea per ovvie ragioni. E il discorso diventa ancora più importante se si rivolge l’attenzione alle applicazioni che si utilizzano.

Non sarà più necessario effettuare il login su pc
Login su PC: non sarà più necessario adesso – Computer-idea.it

In quel caso diventa snervante doverle rimettere. Sono poche le piattaforme che evitano questo tipo di sistema. Steam permette di accedere facilmente, così da non stancare l’utente. Altri servizi del genere richiedono le credenziali per poter accedere all’account. Questo problema potrebbe scomparire grazie al rilascio di un aggiornamento di NVIDIA. Che cosa ha voluto lanciare per i suoi utenti?

Niente più login su PC, arriva l’ultima novità di NVIDIA: la stavano aspettando tutti

La società ha intenzione di cambiare i suoi servizi con le soluzioni offerte dall’intelligenza artificiale. Dato che ritiene che sia una grande innovazione, investire su di essa è più che una buona idea. Infatti ha pensato in che modo potesse migliorare l’esperienza del consumatore. Ed è per questa ragione che NVIDIA si è concentrata sulla nuova applicazione. Ciò che offre non ha veramente limiti.

Non sarà più necessario effettuare il login su pc
Ecco che cosa sostituirà il login su PC – Computer-idea.it

Per esempio metterà a disposizione un sofisticato centro di controllo GPU. Ovviamente verrà unificato per la scheda madre NVIDIA. E si tratta di un modo veramente semplice per tenere aggiornato il PC con i driver e le tecnologie della casa produttrice. Fornirà un facile accesso alle app NVIDIA e alcuni strumenti di registrazione da un overlay in-game.

Ma soprattutto non sarà necessario effettuare l’accesso alle app: è tutto merito del nuovo servizio della compagnia. Sono state lanciate anche altre piccole funzionalità interessanti. Per esempio verrà interrotto il processo dei servizi non usati. Oppure sarà ottimizzato il lancio o l’installazione delle applicazioni presenti sul computer di tutti i videogiocatori del mondo.

In questo modo l’interfaccia utente sarà più reattiva del 50%, e verrà occupato almeno il 17% di spazio in meno (rispetto a GeForce Experience). Staremo a vedere se NVIDIA riuscirà a convincerci questa volta. Le aspettative al riguardo sono piuttosto alte e si pensa che non deluderà nessuno questa app.

Impostazioni privacy