Controlla il conto, Amazon ti sta addebitando costi extra

Arriva un cambiamento importante per tutti coloro che usano Amazon ogni giorno: sta arrivando un addebito extra mensile.

Amazon si sta adeguando al costante aumento generale di prezzi dei giorni nostri. Negli Stati Uniti, ad esempio, stanno arrivando le prime novità sui piani di abbonamento, in particolare riguardanti la piattaforma di streaming Prime Video. Nonostante fosse nata come una piccola costola del colosso dell’e-commerce statunitense, con il tempo Prime Video ha accolto sempre più titoli, sia in quantità che di qualità.

Amazon costi in aumento in arrivo
Previste novità sui piani di abbonamento di Amazon, soprattutto per lo streaming – computer-idea.it

Prime Video è dunque diventato con il tempo un diretto competitor delle più blasonate piattaforme di streaming come, ad esempio, Netflix. Non stupisce affatto, dunque, che anche Amazon si sia adattata a queste altre piattaforme, che hanno iniziato ad inserire piani di abbonamento con pubblicità. Scopriamo in cosa consistono e se arriveranno anche in Italia.

Aumentano i costi di un servizio di Amazon: fai attenzione

Negli Stati Uniti, infatti, è già arrivata la pubblicità durante lo streaming di Prime Video, con una media che va dai 2 ai 3 minuti e mezzo. Se gli utenti vorranno eliminarla del tutto, dovranno pagare un supplemento di 3 dollari al mese (negli States, quindi, si arriverebbe a una cifra di ben 18 dollari al mese). In molti stanno già cancellando le loro iscrizioni, minacciando di rinunciare anche all’acquisto di prodotti online da Amazon.

Amazon costi in aumento in arrivo
Anche il limite minimo per la spedizione gratuita è destinato ad aumentare – computer-idea.it

Per quanto riguarda l’Italia, invece, questo cambiamento non è ancora arrivato, ma dovrebbe pervenirci nel corso di quest’anno insieme ad altre nazioni. Inoltre, attualmente non è previsto un piano aggiuntivo senza pubblicità, ma Amazon ha rassicurato che arriverà in un secondo momento, successivo all’arrivo della pubblicità. C

iò che ha subito un aumento, però, è il prezzo dell’abbonamento Echo/Fire TV, precisamente dal 10 gennaio 2024. Il costo per mese è passato, infatti, da 4,99€ a 5,99€. Amazon si è giustificata dicendo che è stato un aumento necessario ai fini di garantire la stessa qualità del prodotto. Anche qui, però, molti utenti si sono detti scontenti e hanno iniziato a pensare a cancellare l’ennesima iscrizione ad un servizio online.

Verosimilmente, quando arriverà il cambiamento riguardo alla pubblicità su Prime Video, arriveranno anche i rincari sul prezzo di Amazon Prime. Prezzo che, attualmente, resta senz’altro competitivo rispetto ad altri servizi. L’utenza rifiuterà questo cambiamento di prezzo o se ne farà una ragione? Ai posteri l’ardua sentenza.

Impostazioni privacy