Connessione dati quasi illimitata: i dettagli dell’ultima novità di Google

Google è al lavoro per regalare agli utenti una grande novità, la connessione dati quasi illimitata: ecco tutti i dettagli.

L’azienda di Mountain View è costantemente al lavoro per donare agli utenti di tutto il mondo delle soluzioni nuove e al passo coi tempi. In questa cornice entra in gioco l’ultima novità che consente di avere accesso ad una connessione quasi illimitata.

Connessione quasi illimitata Google
Google è al lavoro per proporre una connessione quasi illimitata – (Computer-Idea.it)

Google è impegnata nello sviluppo di un sistema interconnesso tra i dispositivi Android con alcune funzionalità provenienti dal Play Services, come l’accesso al Wi-Fi e le videochiamate. In questo modo si assisterebbe all’utilizzo tra smartphone e tablet Android collegati.

Il colosso tech ha la seria intenzione di creare un ecosistema che unifica i dispositivi Android, come tablet e smartphone, affinché possano condividere le funzionalità tra loro, un sistema molto simile a quello creato da Apple. Entriamo nel merito per capire meglio il nuovo e importante progetto di Google.

Il nuovo progetto di Google: connessione quasi illimitata per gli utenti

L’azienda americana è al lavoro per implementare funzionalità cross-device in alcuni prodotti Google Play Services per Android, così da permettere agli utenti di condividere l’accesso ai servizi su diversi dispositivi che montano il sistema di casa.

Google condivisione Wi-Fi
Si apre la strada verso i servizi multi-dispositivo – (Computer-Idea.it)

Questo progetto è stato appreso dallo sviluppatore e analista AssembledDebug, che ha condiviso nuove opzioni tramite un post su X (ex Twitter). In questa occasione ha evidenziato che si tratta di un formato che potrebbe essere implementato nella prossima beta di Play Services.

Come ha spiegato l’esperto, per accedere ai servizi multi-dispositivo, Google ha abilitato diverse opzioni nascoste, ovvero delle configurazioni sperimentali disponibili per gli utenti più esperti. Inoltre, l’analista ha visualizzato una nuova schermata di configurazione in cui sono apparse diverse opzioni per utilizzare i servizi tra device Android vicini.

Tra i servizi multi-dispositivo troviamo la condivisione della password Wi-Fi e punti di accesso ai dati. Questa opzione fornisce la condivisione del Wi-Fi o l’hotspot dei dati personali tramite i servizi multi-dispositivo. In breve, altri smartphone o tablet Android presenti nelle vicinanze possono connettersi automaticamente alla stessa rete Wi-Fi del dispositivo principale, senza il bisogno di immettere una password.

Per poter attivare questa opzione sarà necessario configurare un gruppo di dispositivi connessi. In questo modo, i device con lo stesso account Google potranno essere aggiunti al gruppo e utilizzare i servizi tramite tablet o telefono.

Impostazioni privacy