Collega lo smartphone alla Smart TV senza alcun cavo: basta seguire questo trucco

Il tuo smartphone e la tua TV possono parlarsi. Ma sai che la comunicazione migliore è quella senza cavo? Come fare e perché devi saperlo.

Se sei solito lavorare con lo smartphone questo piccolo dispositivo potrebbe essere diventato un custode di moltissimo materiale: foto, video, anche quello che ti piace guardare su YouTube.

collegare smartphone e tv con un clic, cosa devi sapere
Fai streaming da smartphone a TV con due tocchi – computer-idea.it

Ma a volte, per quanto possa essere comodo avere con sé il telefonino, vorresti condividere il tuo mondo su uno schermo un po’ più grande. Lo schermo di una televisione. Esistono per questo diversi sistemi che permettono di accoppiare lo smartphone alla TV con lo stesso rapporto che questo elettrodomestico ha per esempio con il decoder o con la console.

La procedura funziona in pochi minuti e con la stessa rapidità puoi interrompere il collegamento. E tieni presente anche che i trucchi che ti mostriamo funzionano ovviamente non solo per lo smartphone ma anche per il tablet. Se quindi c’è una presentazione in ufficio o una tesina per la scuola, segui la procedura e avrai tutto sullo schermo gigante.

Smartphone e smart TV si parlano in un attimo

Un modo per far sì che la smart TV mostri quello che c’è sullo smartphone è collegare quest’ultimo device con un cavo a uno degli ingressi della TV. Questi dispositivi sono infatti dotate di un semplice sistema operativo che permette di leggere i file che si trovano nelle cartelle oppure trasmettere i video che vengono riprodotti. Ma il cavo è una soluzione piuttosto scomoda, soprattutto perché le prese nelle smart TV si trovano spesso nella parte posteriore, il che rende difficile utilizzare il cellulare per gestire la riproduzione.

guarda youtube su tv con lo smartphone
Smart TV e cellulare: YouTube sul grande schermo – computer-idea.it

Per questo motivo è meglio utilizzare una connessione senza fili. Prendendo per esempio gli smartphone Android hai solo bisogno che televisore e telefono si trovino sulla stessa rete WiFi. La funzione si chiama miracast, anche se poi ogni incarnazione di Android cambia leggermente il nome.

L’importante è trovare l’icona con il rettangolo con le bande nell’angolo. In caso di Apple TV e di iPhone puoi utilizzare airPlay, la premessa è la stessa: tutto deve viaggiare sulla stessa rete WiFi. Se la televisione non è sufficientemente smart da poter gestire da sola la riproduzione da telefonino, puoi dotati di Chromecast, Firestick o un sistema simile. Questi piccoli accessori solo quello che rende qualunque televisore un televisore smart e producono gli stessi risultati.

La procedura di collegamento è la stessa. Devi assicurarti che il device e il cellulare sì trovino sulla stessa rete. La funzione miracast che trasmette lo schermo dello smartphone sulla TV ha però un limite. La trasmissione, se la connessione viene stabilita con il cellulare nel suo complesso, mostra lo schermo con la stessa proporzione del cellulare.

Se vuoi trasmettere qualche contenuto YouTube, anziché creare una connessione con lo smartphone forse è meglio lanciare la stessa connessione ma dall’interno di YouTube. E qui ti torna utile avere imparato a riconoscere l’icona del rettangolo con le bande nell’angolo.

Impostazioni privacy