Chicago Fire, dopo 12 stagioni dice addio uno dei personaggi più amati: spettatori in lacrime

Dopo 12 stagioni, l’amato personaggio di Chicago Fire dice addio. Gli spettatori sono in lacrime, ecco di chi si tratta.

In onda da ormai 12 stagioni, Chicago Fire rappresenta ancora oggi una delle serie TV di riferimento dell’intero panorama mondiale. Ideata da Michael Brandt e Derek Haas, ha fatto il suo esordio nel 2012 sui canali della NBC per poi arrivare anche in Italia su Italia 1.

Addio a questo personaggio di Chicago Fire dopo ben 12 stagioniChicago Fire, addio all’amato personaggio dopo 12 stagioni (Screenshot Wikipedia) – Computer-idea.it

Oggi in onda su Sky Serie e NOW, è incentrata sulle missioni di soccorso di un gruppo di vigili del fuoco di Chicago, ha una trama che va a concentrarsi anche e soprattutto sulle relazioni e sulle vite dei singoli personaggi.

Le ultime puntate hanno lasciato tutti col fiato sospeso, tanto che c’è già chi non vede l’ora di sapere che cosa succederà nella tredicesima stagione. Che promette di non lasciare nulla al caso e riserverà senza dubbio diversi colpi di scena. Uno è già stato praticamente confermato: il personaggio più amato dirà addio allo show.

Chicago Fire, addio al personaggio più amato: ora è ufficiale

Una notizia arrivata a sorpresa e che ha mandato nello sconforto i fan più accaniti di Chicago Fire. Dopo ben 12 stagioni, saranno tutti obbligati a dire addio ad uno dei personaggi più amati in assoluto. Stiamo parlando di Wallace Boden, il comandante della Caserma 51 che si è visto sugli schermi ininterrottamente sin dalla prima stagione.

Chicago Fire, l'amatissimo personaggio non farà più parte della serie TV
Wallace Bidden non farà più parte di Chicago Fire (screenshot Sky Serie) – Computer-idea.it

A lanciare la notizia ci ha pensato Deadline, secondo cui l’attore Eamonn Walker dirà addio allo show già sul finire della 12esima stagione. Con l’episodio finale che si intitolerà “Never Day Goodbye” e andrà in onda il 22 maggio negli Stati Uniti. Per poi arrivare anche su Sky Serie e su NOW in Italia.

Secondo quanto spiegato da diverse fonti vicine alla produzione, comunque, non si tratterà di un addio definitivo del personaggio di Boden. E non è da escludere un ritorno occasionale in futuro. Quel che è certo è che non si tratterà più di una presenza fisica all’interno della trama.

E non è il primo addio che si è visto in Chicago Fire 12, anzi. Il primo episodio ha visto il forfait di Blake Gallo, mentre poco dopo ci ha pensato Sylvie Brett a lasciare sgomenti gli spettatori. Stesso discorso per Rome Flynn e Wesem Keesh. Staremo a vedere se sarà finita qui o se ci saranno altre sorprese da qui alla 13esima stagione.

Impostazioni privacy