Buoni fruttiferi postali, quanto si guadagna per ogni 1000€ depositate

I buoni fruttiferi postali sono uno dei metodi di investimento più apprezzati. Ma quanto si guadagna ogni 1000 euro depositate? Ecco le stime.

Per poter ottenere un ritorno economico maggiore e far fruttare i propri guadagni, sempre più persone negli ultimi anni si stanno dedicando alle varie tecniche di investimento che enti bancari ed istituti vari propongono. Tra queste vale la pena menzionare i buoni fruttiferi postali, resi disponibili da Poste Italiane e con un numero di clienti che cresce di anno in anno.

Il ritorno economico depositando 1000 euro nei buoni fruttiferi postali
Buoni fruttiferi postali, quanto si risparmia con 1000 euro di deposito – Computer-idea.it

Soprattutto nell’ultimo periodo, visti i tassi di interesse che sono in salita e che dunque danno modo agli investitori di avere un ritorno economico importante anche con cifre “minime” investite. Una soluzione di risparmio vera e propria, sicura come non mai e che potreste considerare anche voi. Ma quanto si guadagna ogni 1000 euro depositati? Ecco le stime in merito, così potrete farvi un’idea più precisa sul loro funzionamento.

Buoni fruttiferi postali: quanto si guadagna ogni 1000 euro depositate

Se avete deciso di informarvi su quello che è il funzionamento e il reale guadagno dei buoni fruttiferi postali ma state desistendo dall’agire nel pratico, allora queste stime potrebbero tornarvi particolarmente utile. Prendete per esempio una cifra base come possono essere 1000 euro. Depositandole, quanto si può guadagnare tenendo conto dei tassi di interesse attuali?

Quanto si può guadagnare con 1000 euro depositate in buoni fruttiferi postali
Ecco il reale ritorno economico dei buoni fruttiferi postali – Computer-idea.it

Ci sono ovviamente diverse casistiche, in base al tipo di buono che si sceglie. Pensiamo per esempio al Buono 3×2, con una durata massima di 6 anni e con gli interessi che maturano dopo il triennio. In questo caso, il Valore di rimborso a scadenza sarà di 1.124,98 euro. Se invece optate per il Buono 4 anni Risparmio semplice, che ha una durata di 4 anni con sottoscrizioni periodiche ed automatiche, arriverete ad ottenere 1.129,08 euro dopo 24 sottoscrizioni.

Il valore scende leggermente col Buono Rinnova della durata di 6 anni, con un valore netto di rimborso che si attesta sui 1.139,73 euro. Per il Buono soluzione Eredità, della durata di 4 anni e pensato per chi beneficia di un procedimento successorio concluso presso Poste Italiane, il valore di rimborso è di 1.119,42 euro. Concludiamo col Buono 4 anni Plus, che dura 4 anni e ha interessi riconosciuti solo alla scadenza. In questo ultimo caso, il rimborso è di 1.072,13 euro.

Con questo specchietto, non avrete più dubbi e potrete decidere in totale autonomia quanto investire e su quale buono fruttifero postale depositare i vostri risparmi. A seconda del tipo di tasso di interesse che più vi attira e soprattutto del periodo di scadenza dopo il quale potrete ricevere il ritorno economico.

Impostazioni privacy