Buoni fruttiferi postali, due in particolare rendono molto più degli altri: quali sono

Quali sono i Buoni Fruttiferi Postali con rendimento maggiore? Scopriamo le migliori soluzioni di investimento. 

I piccoli risparmiatori devono conosce l’opportunità di guadagno offerta da Poste Italiane con i Buoni Fruttiferi, prodotti garantiti dallo Stato Italiano, flessibili e con tassazione agevolata sugli interessi.

Buoni Fruttiferi, quali rendono di più
Quanti soldi con questi Buoni Fruttiferi! Foto Canva (Computer-idea.it)

Milioni di italiani hanno già sottoscritto un Buono Fruttifero. Questo prodotto di Poste Italiane sono decenni e decenni che spopola per i vantaggi offerti. Garantisce un investimento senza rischi grazie alla garanzia dello Stato Italiano. Alla scadenza il titolare ritirerà il capitale più gli interessi accumulati negli anni. Certo i rendimenti non sono altissimi visto il basso rischio ma permettono comunque di incrementare i risparmi mentre si tutelano dall’inflazione.

Tra le caratteristiche dei Buoni Fruttiferi citiamo la possibilità di rimborso in ogni momento, la tassazione agevolata del 12,50%, l’assenza di costi di sottoscrizione e di gestione e la varietà di soluzioni tra cui scegliere quella perfetta in base alle proprie esigenze. I Buoni si differenziano principalmente per il rendimento offerto e la durata (breve-medio termine e medio-lungo termine). Naturalmente più sarà lontana la scadenza maggiore sarà il guadagno ma quali sono i due Buoni dal rendimento migliore?

I due Buoni Fruttiferi del rendimento più alto

Iniziamo subito dal Buono con rendimento più alto, il Buono dedicato ai minori. Si tratta di uno strumento che può far più che raddoppiare il capitale se si intesta ad un bimbo molto piccoli. I rendimenti, infatti, sono fissi e crescenti in base al tempo di possesso. Si inizia con un 2,50% per un anno e sei mesi fino ad arrivare al 6% per 17 e 18 anni di possesso. Significa che al compimento dei 18 anni l’intestatario riceverà un gran bel regalo per essere diventato maggiorenne.

Buoni Fruttiferi, quali rendono di più
Come ottenere più soldi con i Buoni Fruttiferi Foto Canva (Computer-idea.it)

Il simulatore presente sul portale di Poste Italiane ci aiuta a quantificare i guadagni. Ipotizziamo di acquistare un Buono Minori per un valore di 2 mila euro. Il bimbo è nato il 13 novembre 2023. A 18 anni (13 novembre 2041) il valore di rimborso netto sarà di 5.149,01 euro. Nessun altro Buono ha un rendimento elevato così come quello dedicato ai minori.

Il secondo prodotto dal rendimento più alto è il Buono Ordinario con il 2,75%. La durata di sottoscrizione è di 20 anni, i tassi sono fissi e crescenti e si può chiedere il rimborso in ogni momento con restituzione del capitale più gli interessi già dopo un anno dallo sottoscrizione. Per acquistarlo basta recarsi presso un Ufficio Postale oppure accedere al portale poste.it, all’APP BancoPosta o all’Internet Banking.

Impostazioni privacy