Attenzione se installi Android 15: alcune delle tue app preferite diventeranno inutilizzabili

State attenti se installate Android 15. Col nuovo aggiornamento del software, alcune delle vostre app preferite diventeranno inutilizzabili.

Sale l’attesa per il rilascio ufficiale di Android 15, la nuova versione aggiornata del sistema operativo targato Google. In queste settimane stanno venendo ultimati gli ultimi lavori di sviluppo e di test, con l’annuncio ufficiale delle novità che dovrebbe arrivare nei primi mesi estivi e con il rilascio atteso a partire dall’autunno 2024. Come sempre, si procederà in via graduale in base al marchio del dispositivo in proprio possesso.

Ecco perché non si potranno usare queste app con Android 15
Con Android 15, queste app diventeranno inutilizzabili – Computer-idea.it

Con le ultime serie Pixel di Google che avranno la precedenza, per poi proseguire con Samsung, Xiaomi, OPPO e via dicendo. Intanto però, stanno emergendo già ora alcuni interessanti rumors ed indiscrezioni riguardanti quelle che saranno le principali peculiarità del software sia a livello di interfaccia che di funzionalità. E non mancano le pessime notizie. State in particolare attenti a questo aspetto, dopo aver aggiornato il vostro telefono alcune delle vostre app preferite potrebbero diventare inutilizzabili.

App inutilizzabili con Android 15: ecco cosa potrebbe succedere

Un piccolo grande allarme, che potrebbe spingere molti utenti a desistere dall’aggiornare il proprio smartphone ad Android 15. In quanto, con l’ultima versione del software di sistema di Google, molte app tra le più utilizzate potrebbero smettere di funzionare. O almeno, questo è quello che si legge da coloro che hanno potuto testare le ultime versioni di beta per sviluppatori rilasciate in queste settimane.

Con Android 15, potete dire addio a queste app
Addio a queste app con Android 15, svelato il motivo – Computer-idea.it

Ad oggi, su Android 14 per poter eseguire le app bisogna avere minimo Android 6.0. Questo perché la versione in questione ha introdotto ai tempi un cambiamento importante per ciò che riguarda le autorizzazioni dell’app, segnando un momento fondamentale per la privacy degli utenti.

Prima infatti, i consumatori concedevano le autorizzazioni al momento dell’installazione. E se dunque un software elencava determinate autorizzazioni nel suo changelog, accettando di installare l’app già in automatico si aveva acconsentito a tutti. Dando meno consapevolezza al consumatore finale.

Ora però le cose potrebbero cambiare. Stando a quanto segnalato da Android Police, infatti, Android 15 potrebbe far terminare il supporto per quelle app mirate ad Android 6.0. Con il nuovo standard minimo che sarà Android 7.0.

Questo vuol dire che, se tra le app che più amate ce ne sono alcune ancora oggi basate su Android 6.0, non funzioneranno più una volta aver aggiornato lo smartphone all’ultima versione del software di sistema. Una scelta per salvaguardare la vostra privacy, ma che potrebbe inficiare all’esperienza d’uso.

Impostazioni privacy