Apple Tv+ prepara il colpaccio: pronta l’alleanza che potrebbe affossare Netflix

Apple TV+ vuole mettere i bastoni tra le ruote a Netflix e sta preparando il colpaccio. Pronta un’alleanza storica con un’altra piattaforma

Tra le varie piattaforme di streaming che negli ultimi anni stanno ottenendo sempre più riscontri, vale la pena menzionare anche Apple TV+. Sebbene un gradino più in basso rispetto ai vari Netflix e Prime Video, questo comodo servizio dell’OEM di Cupertino permette a tutti coloro che sottoscrivono l’abbonamento di poter accedere ad un vasto catalogo composto da film e serie TV originali e non.

Presto potrebbe esserci un'alleanza tra Apple TV+ ed un altro colosso
Apple TV+ lavora ad un’alleanza per affossare Netflix – Computer-idea.it

Ma come già notato dai più esperti, nei prossimi mesi le cose potrebbero cambiare. Sembra infatti che la volontà dell’azienda californiana sia di puntare in maniera sempre più decisa anche su questo servizio, andando ad integrare vantaggi e servizi che potrebbero portare ad un maggior numero di utenza. Tra le altre cose, si vocifera di una possibile alleanza che ha come obiettivo quello di affossare le grandi realtà del settore.

Apple TV+: pronta l’alleanza per affossare Netflix

A lanciare la notizia in anteprima ci ha pensato il Wall Street Journal. Secondo quanto emerso, Apple TV+ potrebbe presto allearsi con un’altra potenza del settore per dar vita ad un comodo bundle che – con un unico abbonamento – permetterebbe agli utenti di godere di vantaggi enormi con un costo mensile o annuale molto più basso rispetto alla concorrenza.

Cosa sappiamo sulla possibile partnership tra Apple TV+ e Paramount+
Apple TV+ e Paramount+ presto insieme in una partnership da scoprire – Computer-idea.it

L’idea è di andare a mettere i bastoni tra le ruote a Netflix e alla sua egemonia. Con un’alleanza tra il servizio di Apple e Paramount Plus, un’altra realtà del settore che sta ottenendo un successo sempre maggiore anche in Italia. Pare che la strategia verterà su un comodo bundle con un prezzo modico e che garantirà un risparmio non da poco. Le due società hanno già avuto dialoghi significativi in merito all’offerta del pacchetto.

Ad oggi non ci sono informazioni più precise in merito al canone e ai vantaggi inclusi nel bundle, anche perché l’accordo non è stato siglato in via definitiva. Ma la strada tracciata sembra essere quella vincente, e non è da escludere che già ad inizio 2024 avremo notizie più significative a riguardo.

Ora per Netflix iniziano i problemi, questa partnership potrebbe spingere sempre più consumatori ad abbandonare il colosso di Reed Hastings per abbracciare il progetto di Apple e Paramount. Staremo a vedere se le aspettative verranno rispettate o sarà un flop.

Impostazioni privacy