Apple sta lavorando in gran segreto ad un nuovo storico progetto: cosa cambierà

Apple sembra aver imboccato una strada ben precisa e il nuovo progetto porterà un’altra piccola grande rivoluzione dentro i suoi device.

Apple è a quanto pare sempre più decisa ad andare avanti seguendo una strada che in parte è già stata imboccata e che è forse anche frutto della situazione in cui ci si è tutti trovati qualche tempo fa.

apple ha grandi idee perni suoi device del futuro
Come saranno i prossimi prodotti Apple? Il progetto segreto – computer-idea.it

O forse è solo la naturale evoluzione di quella che è sempre stata la filosofia che ha contraddistinto i prodotti della Mela. A prescindere da quelle che potrebbero essere le motivazioni e le dietrologie ciò che sta emergendo, da ultimo da un report pubblicato da Bloomberg, è una strategia che mira a fare dei prodotti Apple qualcosa di diverso e distante. Diverso e distante sempre più rispetto a tutto ciò che c’è sia nel comparto degli smartphone sia nel comparto dei PC. Come saranno quindi i prossimi device? Ancora più Apple.

Apple ha le idee molto chiare su quello che vuole fare con i suoi device

È possibile che parte almeno delle decisioni che Apple sta dimostrando di aver preso siano frutto della strana situazione surreale in cui ci siamo trovati nel momento in cui è esplosa la pandemia da Covid 19. Perché quando il mondo ha chiuso, soprattutto a causa delle industrie tecnologiche concentrate in Cina, anche produttori di device non cinesi, Apple in testa, hanno dovuto aspettare pazientemente che le linee di produzione riaprissero per poter avere i pezzi necessari. Qualcosa che non deve essere andato giù nelle altre sfere della Mela. O più semplicemente deve essere stata la famigerata goccia che ha fatto traboccare il vaso. E del resto Apple ci ha abituato sempre a cercare di distinguersi dalla massa.

apple lavora per avere prodotti sempre più top di gamma
I prossimi iPhone saranno molto diversi – computer-idea.it

Questa distinzione si è in parte già realizzata con i nuovi chip e i componenti che vengono sviluppati internamente senza che ci siano più partnership con altri fornitori. Ma se stanno iniziando ad arrivare prodotti, come i nuovi MacBook Pro, che contengono i famosi chip serie M tra non molto potrebbero arrivare anche gli iPhone e gli iPad con fotocamere totalmente costruite con pezzi Apple. Secondo il report pubblicato da Bloomberg il team che per la Mela si occupa di sviluppare tecnologie internamente starebbe nell’ordine guardando ai sensori delle fotocamere, agli schermi, al modem e alle batterie.

Si tratta in buona sostanza di una questione di controllo di come vengono progettati i pezzi, che facilmente continueranno ad essere costruiti dove sono costruiti adesso, per avere device che funzionano tutti con lo stesso standard e pensati per sprigionare il meglio di sé nell’ambiente in cui poi vengono posizionati. Rispetto quindi alla concorrenza, Apple potrebbe anche giocare la carta di un ecosistema realmente composto da soli elementi Apple per restare in cima alla classifica di gradimento. E senza aspettare che i produttori evadano gli ordini di tutti.

Impostazioni privacy