Apple non sta vendendo abbastanza iPhone, deciso uno storico taglio ai prezzi: le cifre

Apple decide nuove strategie di mercato: ci sono problemi per il gigante dell’informatica e della telefonia mobile.

Le strategie di un colosso come Apple hanno una portata mondiale e hanno ripercussioni su tutto il mercato globale. Decidere di tagliare i prezzi degli iPhone deve essere inquadrato in un contesto del genere. Oltretutto la politica commerciale di Apple non prevede, soprattutto per i dispositivi mobili, una particolare flessibilità nei prezzi al pubblico.

Apple abbassa prezzo di iPhone
Apple non sta vendendo abbastanza: arriva il taglio al costo di iPhone – Computer-idea.it

Le tattiche promozionali sono insolite per la multinazionale di Cupertino, una delle Big Tech che in qualche modo determina il mercato e non lo subisce. Ma evidentemente ci sono contesti e circostanze inconsuete anche per i colossi come l’azienda fondata da Steve Jobs. Ma vediamo i dettagli di questa offerta presentata da Apple.

Apple, cosa ha scelto la grande azienda

Il mercato cinese rappresenta uno dei più importanti mercati nazionali a livello mondiale, soprattutto nel settore dell’informatica e della telefonia mobile. È sede di grandi società ormai competitori sul mercato mondiale dei dispositivi mobili e presenta un mercato potenziale di centinaia di milioni di clienti.

Quindi è facilmente immaginabile l’importanza che rivesta anche per Apple. I possibili acquirenti cinesi dei non economici iPhone sono certamente molto numerosi e dunque Apple è particolarmente sensibile alle dinamiche di questa enorme piazza. Dati del primo trimestre dell’anno in corso mostrano un calo della quota di mercato di Apple in Cina, attestata al 15,7%. In netta diminuzione rispetto lo scorso anno con una fetta di mercato del 20,2%.

iPhone
iPhone 15 – computer-idea.it

La multinazionale di origine statunitense è superata in Cina da aziende come Honor e Vivo. Una concorrenza che si è intensificata dopo l’uscita del Mate 60 Pro di Huawei che ha avuto un grande successo tra i modelli 5G. Un’affermazione nel mercato confermata dall’accoglienza molto positiva dalla nuova gamma di smartphone di fascia alta Pura 70.

In questo contesto di accesa concorrenza, Apple ha deciso la riduzione fino al 23% dei prezzi della linea iPhone 15 per difendere la sua quota di mercato nel paese asiatico. In alcune piattaforme di vendita online come JD.com e Tmail di alibabà sono iniziati alcuni sconti fino a 292 euro per diversi modelli di iPhone 15.

Per esempio il modello top di serie iPhone 15 Pro Max da 256 GB è disponibile a poco più di 1.000 euro, con un taglio del 20% rispetto al prezzo di lancio in Cina. Questa non è la prima volta che Apple scelte una politica di promozioni per il mercato cinese, era già successo per iPad, MacBook, AirPods, Apple Watch e iPhone, attraverso il suo negozio online.

Impostazioni privacy