Apple fa un regalo a tutti i fan: Vision Pro acquistabile al prezzo più basso della storia

Grandissima trovata di Apple per i suoi fan. Il Vision Pro sarà acquistabile al prezzo più basso della storia, è un regalo.

Ormai è sotto gli occhi di tutti. Nei prossimi anni il settore tech si sposterà in maniera sempre più insistente sulla realtà virtuale ed aumentata. Il primo grande crocevia di questa rivoluzione è stata rappresentata da Zuckerberg col rebranding in Meta per puntare tutto sul metaverso. E poi via via con le altre realtà che hanno lanciato i propri visori sempre più avanzati.

Ecco quanto potrebbe costare la versione economica dell'Apple Vision Pro
Apple Vision Pro, importanti novità in merito al prezzo (Screenshot Apple) – Computer-idea.it

Accompagnati da software che – con l’ausilio dell’intelligenza artificiale – ci porteranno ad un quotidiano interconnesso come mai prima d’ora. Tra i vari progetti di questo tipo, vale la pena menzionare il Vision Pro di Apple. Si tratta di un visore dalle potenzialità uniche, che verrà lanciato nel 2024.

Ma che sta facendo emergere più di qualche malumore per via del suo prezzo non così economico e adattato a tutte le tasche. Le cose però potrebbero presto cambiare. Di recente infatti, l’OEM di Cupertino ha deciso di cambiare strategia per il visore del futuro. Andando a prediligere caratteristiche e componenti che permetteranno a chiunque voglia di portarsi a casa questo comodo accessorio.

Apple Vision Pro in forte sconto: è il prezzo più basso di sempre

Le ultime informazioni emerse in merito al prossimo Vision Pro di Apple da lanciare sul mercato fanno ben sperare. La cerchia di consumatori interessata da questo dispositivo aumenterà inevitabilmente, considerando che la strategia potrebbe presto spostarsi su un device più economico ma con caratteristiche che hanno del rivoluzionario.

L'Apple Vision Pro del futuro costerà tra i 1500 e i 2500 dollari
Cambia la strategia di Apple per il suo Vision Pro (Screenshot Apple) – Computer-idea.it

Sembra che Apple voglia ridurre della metà il costo della produzione e dei componenti da acquistare. Così da far calare notevolmente il prezzo rispetto al primo modello, che verrà lanciato nel corso del 2024 a 3499 dollari.

L’idea è di lanciare una serie con quattro differenti versioni del visore, tra cui figurerà una più economica e adatta anche ai curiosi. Tanto che si parla di un target di prezzo compreso tra i 1500 e i 2500 dollari. Sicuramente non da poco ma ben più basso rispetto a quello che vedremo il prossimo anno col primo visore in assoluto.

E siamo certi che, vista la curiosità degli appassionati sin dal momento del primo trailer di lancio, le vendite saranno comunque molto positive. E l’idea che possa arrivare anche la sua versione economica non farà altro che giovare al nuovo business di Apple.

Impostazioni privacy