Apple cancella uno dei suoi progetti più attesi: Elon Musk tira un sospiro di sollievo

L’eterna querelle Apple-Elon Musk si arricchisce di un nuovo tassello, che a dirla tutta vede trionfare il tycoon sudafricano.

Negli anni non si è fatto che parlare, a più riprese, di questo progetto: un impegno davvero importante, che ha messo in campo risorse umane e tecnologiche di portata a dir poco imponente. Apple ha addirittura creato una divisione apposita per la realizzazione di questo prototipo, dando lavoro a centinaia di persone, che hanno creato modelli e componenti di prova a non finire.

Elon Musk felice
Elon Musk è sicuramente molto felice dopo il fallimento dell’ultimo progetto Apple – foto ANSA – Computer-idea.it

Era “appena” dieci anni fa, quando a Cupertino venne fuori l’idea di realizzare la Apple Car, un’automobile totalmente elettrica che, oltretutto, avesse anche un sistema di guida autonoma. Di livello quattro, il che vale a dire che la presenza umana sarebbe stata solo di “contorno”, nulla di operativo.

Ma ogni sogno, per bello che sia, è destinato a finire prima o poi. Così come tanti altri progetti che sono rimasti nel cassetto, anche quello della Apple Car sembra essere destinato a finire nel dimenticatoio dei progetti che hanno trovato ostacoli tali, o potremmo chiamarle difficoltà, che non hanno permesso di portarlo a termine. Peccato, dieci anni di vita messi in un angolo… ma tant’è.

Elon Musk gongola, Apple mette la sua macchina nel cassetto

Stando a quanto riportato dall’agenzia di stampa internazionale Bloomberg, Apple avrebbe deciso inesorabilmente di mettere in stand-by, a tempo indeterminato, il progetto Apple Car. A dichiararlo internamente sarebbe stato il COO di Apple Jeff Williams, insieme al dirigente di Apple Car Kevin Lynch.

Apple cancella uno dei suoi progetti più attesi: Elon Musk tira un sospiro di sollievo
Apple Car: il progetto messo via dopo 10 anni di prove – Computer-idea.it

I due dirigenti hanno affermato che molti dipendenti del progetto automobilistico sarebbero stati spostati nella divisione AI. Negli ultimi mesi Apple avrebbe dapprima pensato di ritardare il lancio di Apple Car al 2028 e di declassare le capacità di guida autonoma, puntando poi a un prezzo per l’automobile di 100.000 dollari.

Sicuramente un prezzo molto alto, che non in molto possono permettersi, e che forse ha contribuito alla decisione di Apple di mettere via un progetto della durata di 10 anni. Il primo avvio del progetto è stato presumibilmente individuato nel 2014, esattamente dieci anni fa.

Un progetto talmente ambizioso che Apple ha addirittura deciso, all’epoca, di assumere alle sue dipendenze di altre case automobilistiche come Mercedes e Tesla. Proprio quest’ultima ha visto tanti dei suoi dipendenti andare alla concorrenza, e sicuramente la notizia della messa a tacere di questo progetto non ha potuto che rendere felice il suo capo.

Impostazioni privacy