App IO, l’IT Wallet sarà obbligatorio? La risposta

Sull’app IO sarà possibile accedere all’IT Wallet, ma questa soluzione sarà obbligatoria? Ecco la verità su come funzionerà.

L’app IO avrà al suo interno l’IT Wallet, un portafoglio elettronico digitale capace di cambiare la gestione dei documenti personali e della pubblica amministrazione. Una soluzione spinta da un finanziamento di circa 1,7 miliardi di euro, erogati per un progetto che si inserisce nello scenario europeo di digitalizzazione.

app io it wallet obbligatorio
L’IT Wallet sarà obbligatorio? – (Computer-Idea.it)

Questa nuova soluzione ha l’obiettivo di cambiare il modo in cui i cittadini interagiscono con i servizi pubblici. Infatti, questo strumento permette di raccogliere i documenti importanti come la tessera sanitaria e la patente di guida, rendendoli accessibili facilmente dallo smartphone.

L’IT Wallet è l’ultima evoluzione nella gestione documentale e dei servizi online, che avrà una transizione graduale e in varie fasi. L’arrivo di questa soluzione è certo ma molti si chiedono se sarà obbligatoria: vediamo qual è la risposta.

L’IT Wallet dell’app IO sarà obbligatorio? Il possibile scenario

La prima fase di introduzione dell’IT Wallet si estenderà fino a giugno 2024 e sarà importantissima. In questo periodo, la nuova tecnologia verrà messa alla prova con test tecnici e miglioramenti basati sui commenti degli utenti. Un passaggio fondamentale per assicurare che la piattaforma sia funzionale e intuitiva.

Incertezza obbligatorietà IT Wallet
La risposta definitiva sull’obbligatorietà della nuova tecnologia dell’app IO – (Computer-Idea.it)

Tra giugno e settembre di quest’anno, l’IT Wallet verrà diffuso nella sua versione funzionale iniziale. I cittadini avranno la possibilità di caricare i documenti, con la sicurezza garantita dalla firma elettronica. Entro ottobre 2024, i documenti fondamentali come la carta d’identità e la tessera sanitaria potranno essere integrati nel wallet digitale.

Tra la fine dell’anno e l’inizio del 2025, si aggiungeranno altri documenti fondamentali come la patente di guida, il passaporto, la tessera elettorale e i documenti di natura professionale come i titoli di studio, documenti giuridici e licenze.

L’importanza di questa nuova tecnologia è sotto gli occhi di tutti ma, al momento, non è chiaro se sarà obbligatoria per tutti i cittadini. Al tempo stesso, la prospettiva futura mira a far diventare l’IT Wallet un passaggio vitale tra smartphone certificati e servizi di assistenza e amministrazione.

La visione su questa piattaforma è quella in cui è unica e sicura per tutti i documenti essenziali, rendendo così più semplice l’accesso e l’utilizzo delle procedure burocratiche. Insomma, nei prossimi mesi del 2024 si potrà essere più precisi sull’obbligatorietà dell’utilizzo dell’IT Wallet, una soluzione su cui i vertici statali puntano molto.

Impostazioni privacy