Antivirus per smartphone e PC: perché è importante e quali sono i migliori gratis

In arrivo un nuovo record di attacchi hacker a fine 2013: smartphone e PC, l’antivirus è importante. Ecco i migliori gratis.

I virus fanno paura in qualunque contesto, dal 2020 anche le nuove generazioni lo hanno capito con lo scoppio della pandemia da Coronavirus. Appunto. Che si tratti della salute o dei dispositivi serve un antidoto da trovare in fretta, per non finire nei guai seri.

Antivirus per smartphone e PC:
Attacchi hacker e truffe quotidiane, l’Antivirus per smartphone e PC non è importante, ma indispensabile (computer-idea.it)

I virus informatici non sono da sottovalutare, se non fosse che a fine 2023 ci sarà un altro triste primato, quello degli attacchi hacker (truffe comprese), che supererà di certo il primato del 2022, che a sua volta aveva superato quello del 2021, e prima ancora quello del 2020.

Un’escalation da tenere sempre a mente quanto navighiamo, scarichiamo, leggiamo e accettiamo spingendo a caso e senza pensare al danno che stiamo commettendo: i virus informatici possono attaccare praticamente qualsiasi dispositivo connesso a Internet, dai computer agli smartphone. Avere un antivirus, anche nella sua versione gratuita, è importante, fondamentale per la nostra sicurezza, indispensabile.

Antivirus gratis: da Bitdefender ad Avast passando per McAfee

I presupposti basic per sopravvivere in questa battaglia quotidiana contro gli hacker o i cyber criminali è innanzitutto restare concentrati quando ci arriva un messaggio o una mail che ci chiede di fornire i dati: nessuno li chiede così, quindi non dateli, è una truffa e vi vogliono arrecare un signor danno economico. Il secondo presupposto basic è proprio un antivirus. Anche nella sua versione gratis.

Antivirus, quali sono i migliori gratis
Avg, uno dei migliori antivirus in circolazione, anche nella sua versione gratuita (foto fonte: avg.com) (computer-idea.it)

Bitdefender, per esempio, si vanta di aver ottenuto il miglior tasso di rilevamento del settore negli ultimi 5 anni, in quanto utilizza un’avanzata intelligenza artificiale e altre tecnologie rivoluzionarie per anticipare, rilevare e bloccare istantaneamente le minacce più recenti, prima che possano causare eventuali problemi.

Tre i piani a pagamento: quello il Plus da 15,99 euro per il primo anno il l’Internet Security da 25,49 euro, il Total Security da 31,99 euro sempre per il primo anno Tra gli antivirus per computer spiccano Avast (offre sia una versione gratuita sia piani a pagamento, tr qui quello che regge fino a 10 dispositivi a 49,99 euro, anche se non funziona sui vecchi modelli di Windows) e MacAfee.

Quest’ultimo non ha una versione gratuito ma si lascia preferire per un piano basic da 29,95 euro (per il primo anno): un software dotato di firewall, protezione delle e-mail e ransomware. Include anche una VPN, una password manager e un sistema di controllo parentale.

Tutti questi tre antivirus vanno ultra bene sia per i laptop Windows sia per i Mac. Uno dei grandi errori che si commettono è pensare che gli antivirus siano solo per PC. Sbagliato! Anche uno smartphone deve averlo. Per Android ci sono gli utilissimi e utilizzatissimi Kaspersky Internet Security e Panda Dome (versione gratuite e a pagamento) per iPhone (e iPad) Lookout Personal for iOS.

Impostazioni privacy