Android, 7 nuove funzioni a giugno: l’annuncio del feature drop di Google

Questo aggiornamento rappresenta uno dei più importanti feature drop di Android, portando miglioramenti significativi in diversi ambiti.

Google ha annunciato un nuovo set di funzionalità per Android nel suo ultimo feature drop di giugno 2024. Ogni trimestre, infatti, Google rilascia aggiornamenti che migliorano le prestazioni e l’integrazione dei dispositivi Android. Questi aggiornamenti non sono limitati ai dispositivi Pixel, ma sono disponibili per tutti gli utenti Android, con l’obiettivo generale di rendere l’esperienza utente più fluida e interconnessa.

nuove funzioni per smartphone android
Google ha rilasciato sette nuove funzionalità Android – computer-idea.it

Questo aggiornamento, in particolare, porta innovazioni significative, migliorando la comunicazione, la connettività e l’utilizzo dei dispositivi smart. Le nuove funzioni ottimizzano le app esistenti e soprattutto introducono miglioramenti per i dispositivi indossabili e la gestione della smart home, rendendo l’ecosistema Android ancora più integrato e versatile.

I telefoni Android si arricchiscono con una serie di funzionalità molto importanti

Una delle funzionalità più attese è la possibilità di modificare i messaggi inviati in Google Messaggi. Gli utenti possono ora modificare i messaggi fino a 15 minuti dopo l’invio, purché entrambi i partecipanti abbiano abilitato l’RCS. Basta toccare e tenere premuto un messaggio RCS inviato per iniziare a modificarlo, una funzione che migliora significativamente la flessibilità nella comunicazione.

novità telefoni android
Google introduce diverse novità nel suo sistema operativo Android – computer-idea.it

L’hotspot istantaneo è un’altra novità che semplifica la connessione tra dispositivi. Gli utenti possono collegare il loro tablet Android o Chromebook all’hotspot del telefono con un solo tocco, senza dover digitare una password, a condizione che tutti i dispositivi siano connessi allo stesso account Google. Questa funzione migliora la comodità e la rapidità nella condivisione della connessione internet.

Grazie a un aggiornamento ai servizi Cross-Device, ora è possibile passare senza problemi tra diversi dispositivi durante le videochiamate in Google Meet. Gli utenti possono iniziare una chiamata sul telefono e continuare sul tablet o sul browser web, semplicemente toccando l’icona Cast. Questo aggiornamento rende le videochiamate più flessibili e adattabili alle esigenze dell’utente.

Google ha anche aggiunto nuove combinazioni di emoji nella Emoji Kitchen di Gboard, tra cui la palla da discoteca e le cuffie. Queste nuove opzioni permettono agli utenti di esprimersi in modo ancora più creativo nei loro messaggi, aumentando le possibilità di personalizzazione e divertimento nelle conversazioni quotidiane.

L’app Google Home introduce invece un nuovo widget “Preferiti” per la schermata iniziale del telefono, mentre il sistema operativo per dispositivi indossabili Wear OS riceve un aggiornamento che permetterà agli utenti di visualizzare e controllare i dispositivi smart home direttamente dal loro smartwatch, migliorando ulteriormente l’integrazione e la praticità dell’ecosistema Android.

Un’altra novità per gli utenti di Wear OS (per ora solo negli Stati Uniti e in Germania) è la possibilità di effettuare pagamenti con PayPal utilizzando Google Wallet. Questa funzione amplia le opzioni di pagamento disponibili sugli smartwatch, rendendo ancora più versatile l’uso di Wear OS.

Infine, Google ha ampliato la compatibilità delle chiavi digitali per auto. Ora, gli utenti Android possono utilizzare il loro telefono come chiave digitale per alcuni modelli MINI e, presto, per veicoli Mercedes-Benz e Polestar. Questa funzionalità permette di bloccare, sbloccare e avviare l’auto con il telefono, oltre a condividere la chiave digitale in modo sicuro con amici e familiari.

Impostazioni privacy