AMD APU Ryzen 8000G, i benchmark stupiscono tutti: cosa è uscito fuori

I benchmark delle nuove APU Ryzen 8000G di AMD stupiscono tutti. Ecco che cosa ne è uscito fuori dai dati emersi ad oggi.

Il CES 2024 di Las Vegas che si è tenuto all’inizio del mese di gennaio è stata la vetrina perfetta per decine di aziende per presentare alcuni dei propri prodotti in uscita sul mercato. E stiamo parlando tanto di big tech affermate quanto di startup che come sempre cercano sistemi e metodi all’avanguardia per tentare di rivoluzionare il settore.

Cosa è emerso dai benchmark delle APU Ryzen 8000G di AMD
I benchmark delle nuove APU Ryzen 8000G di AMD stupiscono tutti (screenshot AMD) – Computer-idea.it

Tra le tante, anche AMD ha potuto svelare finalmente al suo pubblico le nuove APU Desktop Ryzen 8000G. Si tratta delle prime componenti in assoluto con architettura Zen4, e che verranno rese disponibili sul mercato a partire dal 31 gennaio 2024.

Intanto, alcuni test hanno confermato benchmark di livello assoluto. Persino migliori rispetto alle aspettative, per un salto di qualità enorme e perfetto per tutti i PC di ultima generazione. Ecco che cosa ne è emerso, potreste valutarne l’acquisto.

AMD APU Ryzen 8000G: cosa è emerso dai benchmark dei giorni scorsi

Le nuove APU Ryzen 8000G di AMD si preparano a rivoluzionare il mercato. Con un benchmark che svela prestazioni top di gamma che mai si erano viste prima d’ora, come confermato anche dagli esperti di Tom’s Hardware. Secondo quanto emerso, l’azienda lancerà ben quattro versioni differenti. Ossia le Ryzen 7 8700G, le Ryzen 5 8600 G, le Ryzen 5 8500G e le Ryzen 3 8300G.

Le nuove APU Ryzen 8000G di AMD hanno benchmark da rivoluzione totale
APU Ryzen 8000G di AMD, i benchmark mandano tutti fuori di testa (screenshot AMD) – Computer-idea.it

Se le prime tre potranno venire acquistate nella versione standalone, l’ultima sarà riservata esclusivamente a partner e OEM dell’azienda. Come detto, ci sono miglioramenti enormi a livello di performance. Tanto che si parla del 30% in più rispetto alle APU Ryzen 5000G che sono state rese pubbliche nel 2021. Il tutto grazie alla nuova architettura Zen4, che segneranno una svolta senza precedenti.

Soprattutto per l’incremento delle frequenze di Clock dei chip, che toccherà i 5,0 GHz. A stupir sono stati i risultati dei benchmark su PassMark, con le 7 8700G che hanno ottenuto 32.117 punti, le Ryzen 5 8600G con un punteggio di 25.957 punti e infine le Ryzen 5 8500G con 21.796 punti. Pensate che le Ryzen 7 5700G si erano attestate sui 24.638 punti, mentre le Ryzen 5 5600G nemmeno 20.000 punti.

La più convincente delle tre sembra essere la Ryzen 5 8500G, che ha avuto un risultato finale leggermente penalizzato per via dell’architettura Phoenix 2 di AMD. Che comprende il Core Zen4 e il Core Zen4c a basse prestazioni. Se volete migliorare il vostro PC, questa componente potrebbe essere la più indicata in assoluto.

Impostazioni privacy