Allerta Spyware, si insinua sullo smartphone in un click e distrugge tutto: come difenderti

Nuova allerta spyware, riesce ad insinuarsi nello smartphone con un click e distrugge tutto. Ecco come fare per difendersi.

La sicurezza in rete è uno dei temi che più dovrebbe interessare gli utenti che sono soliti navigare ogni giorni su internet. Che sia da smartphone, da tablet o da PC, ci sono ogni giorno allarmi continui che potrebbero colpire anche voi se non state attenti a ciò che andate a cliccare o a scaricare. Considerando i metodi utilizzati da hacker e cybercriminali, sempre più avanzati e alle volte impercettibili.

Il trucco per difendersi dagli spyware su smartphone
Allerta spyware su smartphone, ecco come fare per difendersi – Computer-idea.it

Di recente, ha fatto parecchio parlare uno spyware che riesce ad insinuarsi all’interno degli smartphone con un solo click ed ha la capacità di distruggere tutto. Portando a danni irrisolvibili per le vittime colpite. Se anche voi temete di venire colpiti da questo malware e volete difendervi, allora questa guida vi tornerà utilissima per sapere come difendervi. Così non correrete più alcun rischio e sarete sempre sicuri di salvarvi.

Occhio a questo spyware: ecco come fare per difendersi

A lanciare l’allarme ci hanno pensato gli esperti di Kaspersky, che si sono concentrati in particolare sul Pegasus e su metodi efficaci per poter rilevare in anticipo la presenza di questo virus all’interno del proprio smartphone. Così da potersi difendere ed evitare problemi gravi nel breve e nel lungo termine.

Il trucco per difendersi dagli spyware su smartphone, secondo Kaspersky
Kaspersky ha fornito un metodo per difendersi dagli spyware su smartphone – Computer-idea.it

Il Pegasus è un pericoloso malware che riesce ad attaccare i dispositivi iOS e va a concentrarsi sulla memoria di archiviazione. Avendo persino la capacità di eliminare ogni dato, dopo averlo acquisito, per poterlo modificare e utilizzare a modo proprio. Senza che la vittima abbia più la possibilità di accedervi e prendere le dovute controindicazioni.

Ora però sembra che siamo arrivati ad una svolta. Il team GReAT di Kaspersky ha infatti sviluppato un metodo per rilevare gli indicatori di infezione dagli spyware iOS. Grazie all’analisi di Shutdown.log, ossia un portale di login dove vengono lasciate tracce di Pegasus. Un archivio che conserva tutti i dati ad ogni sessione di riavvio. Tra le varie testimonianze, ci sono casi di processi che impediscono i riavvii.

Ma come fare per difendersi? Il primo consiglio è un riavvio quotidiano e regolare, che può aiutare a pulire il device e a rendere più complicato l’accesso ai cybercriminali. È poi bene attivare la modalità di isolamento e disattivare iMessage e FaceTime. Infine, provvedete a scaricare sempre gli ultimi aggiornamenti di iOS, state attenti ai link che cliccate e controllate il backup e il sysdiag.

Impostazioni privacy