Addio ai vecchi smartphone: i nuovi modelli sostituiscono le app, ecco cosa avremo a disposizione

Dovremmo dire veramente addio agli smartphone come li conosciamo oggi? I nuovi modelli saranno caratterizzati dall’assenza delle app? Ecco tutti i dettagli.

Da qualche anno siamo abituati a possedere gli smartphone in cui è possibile scaricare tutte le app che vogliamo dai rispettivi store virtuali. C’è chi utilizza questi programmini per controllare le previsioni meteo, chi per leggere le notizie dai giornali online o chi semplicemente per connettersi con i vari social network presenti in rete.

smartphone senza app
Dovremmo dire veramente addio agli smartphone come li conosciamo oggi? I nuovi modelli saranno caratterizzati dall’assenza delle app? – Computer-Idea.it

Negli ultimi giorni, però, ha destato tantissimo interesse ciò che è stato presentato da Qualcomm nel corso del Mobile World Congress 2024, tenutosi a Barcellona. Ma cosa è stato sottolineato in conferenza stampa? La questione catturato l’interesse dei presenti è stato lo scenario descritto dalla società statunitense in merito a ciò che potrà fare l’intelligenza artificiale nei futuri smartphone.

Occhio agli smartphone del futuro: niente più app?

In che senso negli smartphone del futuro non ci saranno le app? La Qualcomm, nel dettaglio, è al lavoro per realizzare degli smartphone in cui il potere dell’IA sarà talmente impattante da sostituire ciò che fanno le app al momento per gli utenti.

smartphone che non ha più le app
Gli smartphone del futuro saranno molto diversi: ecco la rivoluzione in arrivo – Computer-idea.it

Sarà, dunque, l’IA a soddisfare le richieste degli utenti. Per capire ancora meglio lo scenario, deve essere sottolineato che a subire una vera e propria trasformazione saranno gli attuali assistenti vocali. Non verranno semplicemente utilizzati come un accessorio degli smartphone, ma ricopriranno un ruolo fondamentale per consentire all’utente di essere soddisfatto della sua esperienza con il dispositivo che si possiede.

Dunque, si andrà verso un’evoluzione di ciò che potrà fare l’IA. Al momento, occorre sottolineare, si tratta di uno scenario in fase embrionale ma che stuzzica, e non poco, gli appassionati di tecnologia. Sarebbe comunque una vera e propria rivoluzione, non per forza positiva per l’utente finale. Tutto ciò che ruota alla tecnologia sono sempre in rapida evoluzione, per questo non dobbiamo assolutamente stupirci su ciò che potrebbe integrare l’intelligenza artificiale in futuro.

Infine Qualcomm ha precisato che in futuro si lavorerà ad una “Human Technology”, ossia un vero e proprio concetto di come potrebbe cambiare non solo l’utilizzo dello smartphone grazie all’evolversi dell’intelligenza artificiale, ma anche a ciò che il tutto potrà significare per il mondo reale.

Impostazioni privacy