Abbassa subito la temperatura del tuo PC con questo programma: gratis e non devi smontare nulla

Il tuo PC raggiunge temperature talmente elevate da mettere a rischio le componenti interne? Ecco come risolvere una volta per tutte.

Chiunque se n’è reso conto in questi anni seguendo anche marginalmente l’andamento del mercato mobile: stare al passo con la tecnologia è letteralmente impossibile, per avere il miglior dispositivo in circolazione bisognerebbe cambiarlo ogni 6 mesi. Lo stesso vale per tutto il settore tecnologico, che si tratti di Smart tv, auricolari, casse, smart watch, visori di realtà aumentata e soprattutto PC.

Raffreddamento PC tramite software
Cerchi un modo di raffreddare il tuo PC senza dover smontare nulla o comprare qualcosa? Ecco il trucco che desideravi – Computer-idea.it

Le aziende che producono componenti per PC e computer assemblati, infatti, sono alla ricerca continua del miglioramento e gli aggiornamenti in questo campo escono ad una cadenza trimestrale. L’esempio più lampante di questo fenomeno senza senso sono le schede grafiche, vero e proprio elemento di spicco del periodo attuale, principalmente perché divenute strumento del mining di cryptovalute.

Ebbene per chi è appassionato di gaming e desidera avere sempre il top di gamma, la vita è dura dato che al massimo ogni 6 mesi esce una GPU più potente. Il problema non è solo un consumo eccessivo di oggetti che difficilmente possono essere riciclati e quindi uno spreco di risorse in continuo aumento, ma anche che queste componenti potenti consumano sempre più energia, andando in controtendenza con il mondo odierno in cui si cerca il risparmio energetico per tutto.

Temperatura PC elevata? Ecco un metodo per abbassarla senza smontare nulla

Tralasciando in questa sede il discorso ambientale, la richiesta di energia in più ha anche un’altra conseguenza nefasta: l’aumento della temperatura interna dei computer. Più il computer è potente, più necessità di sistemi di raffreddamento efficaci. Oggi, infatti, ai tradizionali sistemi di raffreddamento ad aria sono stati affiancati quelli a liquido e si cerca una tecnologia in grado di dissipare calore senza necessità di architetture apposite.

Raffreddamento PC tramite software
Basta una stringa di comando per risolvere una volta per tutte il problema surriscaldamento – computer-idea.it

Chiaramente quando si acquista un hardware lo si fa con l’intento di sfruttarlo al pieno delle sue potenzialità. Chiunque possieda un PC performante lo testa per capire fin dove può spingersi senza rischiare di danneggiare la componentistica. Capita, però, che nonostante l’utilizzo non giunga al punto critico, la temperatura interna sia troppo elevata.

Se avete un sistema di raffreddamento ad aria questo è facilmente intuibile dal comportamento delle ventole, visto che queste tendono a velocizzare la propria azione e a fare maggiore rumore per cercare di dissipare il calore in eccesso. Qualora abbiate invece un sistema di raffreddamento a liquido proprio per evitare il fastidio di più ventole che agiscono in contemporanea facendovi sentire a bordo di un elicottero, la questione è più complessa.

In questo caso infatti non potete comprendere dal rumore che il PC è in sofferenza ed il rischio è che la temperatura troppo elevata causi danni irreparabili. C’è tuttavia un modo per risolvere il problema senza dover smontare il sistema di raffreddamento o installare chissà cosa all’interno del vostro case.

Si tratta di inserire uno scrypt di comando Python come eseguibile del sistema. Impossibile darvi il comando, poiché in base al vostro sistema potrebbe essere differente. Inserire questo comando fa sì che il PC gestisca in autonomia il sistema di raffreddamento a liquido, tenendo la CPU ad una temperatura costante e di sicurezza.

Impostazioni privacy