A chi non è bravo con la tecnologia toccherà comprare smartphone con Android 15: ecco perché

Il prossimo Android 15 sarà un OS per poco esperti? A giudicare da quello che c’è nel suo codice, il robottino diventerà molto user friendly.

Riuscire ad utilizzare uno smartphone non è complicato. Ma è comunque evidente che le giovani generazioni e chi è più avvezzo ad avere a che fare con la tecnologia riesce a trovare ciò di cui ha bisogno in un tempo che è di gran lunga inferiore.

rintracciato aggiornamento che arriverà dentro android 15
Android 15 guarda alla terza età – computer-idea.it

Android non è un sistema operativo mobile difficile da imparare e i comandi principali sono accessibili in pochi tocchi. Sembra esserci però, stando ad una analisi approfondita della prima beta del nuovo Android 14, la necessità di creare qualcosa di ancora più semplice per andare incontro a quegli utenti che non sanno molto sul funzionamento di questi oggetti.

Per chi non è troppo bravo e appartiene alla cosiddetta terza età esistono degli smartphone fatti apposta, con pulsanti grandi e poche funzioni, ma è chiaro che anche il robottino vuole quegli utenti. Ed è per questo che si sta lavorando al nuovo Android semplificato sia per chi ha difficoltà a muoversi nel mondo del tech sia per chi ha problemi di vista.

Android 15 alla portata di tutti con i nuovi smartphone

Ogni volta che si sviluppa un sistema operativo o semplicemente si pensa ad una funzione, quello che si fa è avere in testa l’utente medio per quella funzione. E l’utente medio di certo il più delle volte è qualcuno che sa come muoversi tra i menu. Ma gli sviluppatori di Android sembrano avere imboccato una strada in cui c’è posto anche per chi non ha troppa familiarità con la tecnologia.

android 15 piacerà a tutti, anche alla nonnina
Scoperte nuove funzioni di Android 15 per utenti poco savvy – computer-idea.it

All’interno della prima beta di Android 14 qpr3, ovvero la nuova versione di Android 14 che arriverà a giugno, hanno fatto il loro ingresso alcune stringhe di codice che parlano di una nuova funzione “Easy preset”. Quello che si legge nel codice è che “East preset ottimizza per migliorare la leggibilità e la facilità di navigazione“.

E ancora “migliora la leggibilità allargando icone e testo, aggiungendo contrasto e grassetto e pulsanti di navigazione nella parte bassa dello schermo“. Che cosa potrà nei fatti significare questa nuova funzione, che probabilmente introdotta a giugno su Android 14 sarà poi all’interno del nuovo Android 15, è ancora difficile da immaginare ma c’è chi la associa a Material You, l’ultima novità in fatto di design dell’interfaccia del robottino.

In attesa di avere questa modalità semplificata ci sono alcune cose che puoi fare per rendere più facile la navigazione per gli anziani o per chi non ama la tecnologia. Innanzitutto puoi allargare su tutte le incarnazioni di Android il font perché sia più leggibile.

Per esempio i Samsung sono dotati di una modalità easy. Un passaggio ulteriore è quello di eliminare le app non necessarie, in modo che l’utente non si perda all’interno dei menu. Anche se sono comodi, per te almeno, è meglio eliminare i comandi gestuali. Da ultimo potresti installare un Launcher scegliendo quelli pensati proprio per la terza età con icone molto grandi e facili da vedere.

Impostazioni privacy