200 strumenti Windows in un solo click: come ottenere la cartella che rivoluziona la vita del pc

I nostri PC nascondo una risorsa preziosa per chi cerca di ottimizzare e personalizzare la propria esperienza utente.

Nell’era digitale, la gestione efficiente del proprio computer è diventata un requisito essenziale sia per i professionisti che per gli utenti domestici. Windows, il sistema operativo più diffuso al mondo, offre una serie di strumenti che possono semplificare enormemente la vita di tutti loro.

come sfruttare al massimo windowsWindows permette di accedere a oltre 200 strumenti e impostazioni in un unico luogo con un semplice trucchetto – computer-idea.it

Trovare e utilizzare questi strumenti può spesso risultare complicato a causa della loro distribuzione nei diversi angoli dei menù di sistema, ma esiste una soluzione poco conosciuta ma incredibilmente potente per accentrare tutte queste utility in un unico luogo.

Questa funzionalità, spesso trascurata, aumenta l’efficienza nell’utilizzo del PC trasforma l’intero approccio verso la manutenzione e la personalizzazione del sistema. La semplicità con cui si possono raggiungere risultati significativi senza la necessità di navigare attraverso complesse strutture a menù è qualcosa che ogni utente Windows dovrebbe sperimentare.

La “Modalità Dio”: come sfruttare al massimo le potenzialità del PC

La funzionalità di cui parliamo è nota come “Modalità Dio” o “God Mode” e rappresenta una sorta di “super pannello” di controllo per Windows 10 e Windows 11. Originariamente introdotta con Windows Vista, questa feature permette di accedere a oltre 200 impostazioni e strumenti di sistema da un’unica interfaccia.

come sbloccare la modalità dio su windows
Una volta attivata, la Modalità Dio offre accesso immediato a impostazioni avanzate e strumenti organizzati alfabeticamente – computer-idea.it

Nonostante i continui aggiornamenti di Microsoft, che hanno spostato molte delle funzionalità del tradizionale Pannello di controllo al menù Impostazioni, la “Modalità” Dio rimane un modo efficace e rapido per accedere a tutte le impostazioni avanzate del sistema.

Per abilitare questa funzione, non serve essere degli esperti di tecnologia. Il processo è sorprendentemente semplice e si completa in pochi passi. La prima cosa da fare è cliccare con il pulsante destro del mouse su un’area vuota del desktop di Windows. A questo punto si dovrà selezionare “Nuovo” e poi “Cartella” dal menù che appare.

Il trucco per sbloccare la “Modalità Dio” è rinominare la nuova cartella inserendo un particolare codice: “GodMode.{ED7BA470-8E54-465E-825C-99712043E01C}“. Arrivati fin qui, non resta altro da fare che premere “Invio” e l’icona della cartella cambierà, assumendo l’aspetto di quella del Pannello di controllo, segnalando che la “Modalità Dio” è ora attiva.

Una volta attivata, la cartella offrirà un accesso immediato a più di 200 strumenti e impostazioni, organizzati in categorie e alfabeticamente. Da qui, l’utente può gestire le impostazioni del suo account, modificare le partizioni del disco, creare punti di ripristino del sistema e molto altro. È anche possibile creare scorciatoie per specifici strumenti sul desktop per un accesso ancora più rapido.

Per chi desidera una personalizzazione ancora più approfondita, è anche possibile modificare la visualizzazione degli strumenti in icone di dimensioni medie o grandi, o raggrupparli per nome per una ricerca più intuitiva. Se in qualsiasi momento l’utente decide che la “Modalità Dio” non è più di suo gradimento, basta fare clic destro sulla cartella e selezionare “Elimina” come accade per qualsiasi altra cartella.

Impostazioni privacy