Un percorso nella storia delle telecomunicazioni, dal 1884 ad oggi: evento imperdibile in Italia

Sei un appassionato di telecomunicazioni? Allora c’è un percorso evento che fa per te, qui puoi vivere la sua storia dal 1884 ad oggi.

Se vi ritenete dei veri appassionati del mondo tech, molto probabilmente vi affascinano anche i pezzi storici e appartenenti ad epoche passate. Che permettono di capire quali sono state le basi di partenza che hanno poi dato il via all’evoluzione come la conosciamo oggi. Anche solo a partire dalle telecomunicazioni, il settore che poi ha dato il via a quelli che sono i telefoni come li conosciamo oggi.

Ecco dove andare per scoprire la storia delle telecomunicazioni
Qui potete scoprire la storia delle telecomunicazioni – Computer-idea.it

Se vi ritenete “ignoranti” di questo genere e volete saperne di più, allora c’è finalmente l’occasione che fa al caso vostro. Una vera e propria mostra, un percorso dal 1884 ad oggi che vi farà vivere più da vicino quelli che sono stati i grandi protagonisti del settore e i progetti che, nel tempo, hanno portato ad uno sviluppo senza precedenti. Ecco dove si terrà e fino a quando è possibile tuffarsi in questa kermesse: non potete non andarci.

Percorso nella storia delle telecomunicazioni: l’evento da vivere oggi

Si tratta di un’esposizione storica che vi farà rivivere tutte le tappe dell’evoluzione delle telecomunicazioni. Mettendo al centro l’importanza che ha ricoperto la città di Pisa in questo senso, sia per la nascita e lo sviluppo di determinate figure che poi per quelli che sono stati i primi dispositivi che hanno garantito la comunicazione non vis-a-vis.

Nel corso di questo evento, potete scoprire la storia delle telecomunicazioni in Italia
L’evento da vivere oggi per scoprire la storia delle telecomunicazioni – Computer-idea.it

Stiamo parlando della Mostra Storia della Telefonia a Pisa dal 1884, uno spettacolare evento organizzato dall’associazione Seniores Alatel TelecomItalia – Sezione di Pisa che, con il patrocinio del comune di Pisa, rimarrà aperta fino al prossimo 23 marzo con ingresso libero nell’atrio di Palazzo Gambacorti.

Un affascinante percorso che prende come punto di partenza il 1884, quando c’è stato il primo contatto telefonico della città testimoniato. Alcuni documenti di Luigi Bosi mostrano i messaggi avuti coi notabili della città, per poter impiantare un servizio telefonico per uso dei privati e delle pubbliche amministrazioni.

Da tempo coltivavo l’idea di realizzare questa esposizione, e ora che si è concretizzata vorrei ampliarla con un nuovo appuntamento ad ottobre 2024 nel quale aggiungere tantissimo altro materiale tra oggetti e documenti” ha dichiarato il curatore Marcello Cecconi ai microfoni di Pisatoday. Per chi è interessato si tratta di un evento importante e che bisogna assolutamente vivere sulla propria pelle finché possibile.

Impostazioni privacy