Whatsapp per iPad: come installare l’applicazione senza jailbreak

Per la messaggistica istantanea, Whatsapp rimane ancora in cima alla classifica delle applicazioni più usate sui device mobili. Moltissimi utenti, da parecchio tempo, stanno chiedendo la possibilità di utilizzare Whatsapp per iPad, ed effettivamente, anche se non ufficiale, un modo c’è. Occorre comunque ricordare che l’applicazione di messaggistica si avvale del numero telefonico, di conseguenza va sempre associata ad un’utenza. Il metodo sviluppato, ad ogni modo, funziona perfettamente, tuttavia è necessario possedere anche un iPhone.

Whatsapp per IPad: procedimento per scaricare ed utilizzare l’applicazione

Il primo passo da compiere è quello di fare il backup di tutte le chattate tramite l’apposita funzione nelle impostazioni dell’applicazione sull’iPhone. Fatto questo, sarà necessario recuperare il file di installazione chiamato Whatsapp.ipa, che si trova su iTunes sotto la voce “Mobile Applications”. Tramite PC o Mac, ora, andrà scaricato il programma iFunBox dal sito ufficiale, passaggio dopo il quale si dovrà collegare l’iPad al PC tramite cavo USB. Sul dispositivo andrà copiato il file Whatsapp.ipa recuperato precedentemente e mentre si attende l’installazione, l’applicazione dovrà essere cancellata da iPhone e poi riscaricata tramite iTunes. A questo punto si dovrà collegare al PC il telefono, dal quale andranno copiate sul desktop le cartelle denominate Library e Documents. Collegare di nuovo l’iPad e copiare le suddette cartelle all’interno dell’applicazione, passaggio con il quale, praticamente, si andranno a trasferire tutti i dati relativi all’app da iPhone a iPad. Dopodiché, Whatsapp per iPad dovrebbe essere pronto ed utilizzabile. Importante è ricordare che sul telefono l’applicazione non funzionerà; quindi, coloro che vorranno reinserirla, dovranno disattivarla dal tablet.

Messaggistica istantanea: conviene su iPad?

I limiti della procedura sopraindicata sono svariati. Oltre al già citato impossibile utilizzo di Whatsapp contemporaneamente sia su telefono che su iPad, è stato riscontrato che dopo gli ultimi aggiornamenti di iOS, questo metodo potrebbe non funzionare. L’unico modo, quindi, sarebbe quello di procedere con il jailbreak. Anche in quest’ultimo caso, però, potrebbero intercorrere alcuni problemi tecnici. Da tenere a mente, soprattutto, è che tramite jailbreak potrebbe essere possibile perdere la garanzia Apple per il proprio dispositivo, quindi si tratta di una procedura assolutamente sconsigliata per tutti coloro che non hanno approfondite conoscenze tecniche dei vari device con la mela. Tutto sta nella scelta, da parte dell’utente, di quanto sia utile Whatsapp per iPad in base all’utilizzo personale. Le alternative per la messaggistica sono comunque tantissime, da Facebook Messenger a Telegram, passando anche per Skype.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *