Novità Mac 2017: ancora un anno di transizione?

La situazione dei prodotti desktop non sembra tanto sotto controllo negli uffici di Cupertino. Appare ormai sempre più evidente che Apple abbia cambiato atteggiamento nei confronti del proprio comparto PC. Il cambio di passo è certamente avvenuto con Tim Cook. Ma gli utenti sembrano ormai sempre più attratti dai prodotti della concorrenza. Tuttavia, con l’ultimo barlume di speranza, non sono pochi a chiedersi quali saranno le Novità Mac 2017. Lo stesso CEO dell’azienda ha dichiarato che grandi desktop Mac sono in arrivo. Ma viste le delusioni passate, permane un certo scetticismo.

Novità Mac 2017: Bloomberg anticipa upgrade modesti

Nulla di ufficiale è stato ancora dichiarato dal colosso statunitense. Ma come sempre accade quando si tratta di Apple, le indiscrezioni si rincorrono da un capo all’altro del mondo costantemente.

Secondo il mass media newyorkese Bloomberg, verranno innanzitutto lanciati a breve i nuovi modelli iMac 2017 con USB-C e nuovi processori grafici AMD. Non è ancora chiaro se i connettori sfrutteranno la tecnologia Thunderbolt 3 come già accaduto per il MacBook PRO 2016.

Sul fronte portatili, è probabile una revisione dei dispositivi, implementati da processori più potenti. Ma nulla di più.

Tra i prodotti più trascurati, tuttavia, occorre menzionare il Mac Pro del 2013. Rimasto praticamente invariato. In questo caso, i problemi sarebbero legati alla produzione USA. Secondo le voci trapelate in rete, diversi ingegneri avrebbero chiesto di spostare l’assemblaggio in Asia. Territorio più ricco di materiali e manodopera competente. Ne deriverebbe una velocizzazione nelle operazioni di produzione e una significativa riduzione dei costi.

L’idea avrebbe potuto portare alla svolta. Se non fosse che il nuovo Presidente USA Donald Trump ha già promesso che farà di tutto per riportare tutta o parte della produzione dei colossi tech americani in patria.

Apple: come procedono i lavori per la nuova tastiera TouchBar

Verso la fine dello scorso anno, Cupertino aveva annunciato grandi novità per i Mac desktop con Touch Bar. Ma il progetto, sempre stando alle informazioni pubblicate da Bloomberg, sarebbe in fase di stallo.

Secondo le informazioni trapelate, l’azienda sarebbe in attesa di capire il riscontro degli utenti su questa nuova tecnologia già proposta, nella forma base, con i MacBook PRO del 2016.

Insomma, da una parte gli utenti continuano ad essere delusi poiché anche le Novità Mac 2017 scarseggiano. Dall’altra, la società non cede e continua a confermare l’intenzione di non voler rinunciare a questo segmento commerciale. Tra l’altro, negli uffici di Cupertino, le riunioni tra i responsabili del settore PC sarebbero sempre più rare.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *