Kratos: il ritorno del semi-Dio

Il figlio di Callisto è tornato, ovviamente in God of War. Il trailer del videogioco è stato tra i più visti dell’evento E3 andato in scena a Los Angeles e appena conclusosi. God of War ha dato letteralmente spettacolo e lo hanno confermato gli 8 milioni di visualizzazioni: il semi-Dio Kratos torna a combattere, stavolta seguito da suo figlio e dalle ombre del passato. La nuova edizione del videogioco passa dalla mitologia greca alla mitologia norrena, mostrandosi come prodotto di grande potenza.

Kratos: chi è l’erede del protagonista di God of War?

Le novità sull’amatissimo videogioco emerse dal trailer proiettato all’E3 2016 sono numerose e innanzitutto riguardano la trama. Spunta il figlio di Kratos e non sono pochi i fans che si chiedono chi sia e quale sia la sua storia. Ovviamente, fino all’uscita ufficiale del videogioco nessuno saprà la verità, ma nel frattempo hanno cominciato a correre in rete migliaia di teorie al riguardo. La più accreditata tra queste teorie è quella che crede che il semi-Dio è diventato Odino e ciò potrebbe voler dire che suo figlio è nientemeno che Thor in persona. Su questa scia sarebbe costruita anche la trama, che vedrebbe il protagonista immerso in un lungo viaggio per diventare Dio del Nord, incontrando presumibilmente sulla sua strada non pochi mostri. Questa teoria, secondo i più, viene confermata anche da una serie di altri indizi, come i molti riferimenti al tuono e al fulmine e alla tempesta, ovvero alle proprietà elettriche che apparterrebbero proprio a Thor. Altri utenti hanno provato a spaziare un po’ di più con la fantasia, arrivando a sostenere che invece il figlio del semi-Dio sarebbe Ullr, avuto con la dea Sif. In questa trama, Thor sarebbe il figliastro in cerca di vendetta per il tradimento proprio di Sif.

God of War: le novità spiegate dal team di sviluppo

Sul blog ufficiale di PlayStation, è comparso un lungo post con il quale gli sviluppatori del famoso videogioco hanno voluto spiegare le novità della nuova versione. L’intervento inizia così: “Abbiamo voluto re-immaginare il gameplay, dare ai giocatori una nuova prospettiva e una nuova esperienza scavando più in profondità sul percorso emotivo”, e continua sottolineando che il cambiamento che ne è venuto fuori vuole rompere il ciclo di violenza e di diffidenza che aveva interessato Kratos nella vecchia edizione. Il team si è poi dichiarato ansioso di mostrare agli utenti il progetto, e orgoglioso del risultato che si spera piacerà a tutti i fans.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *