iPhone 7: cosa manca al top gamma di Cupertino?

Dopo ormai cinque mesi dall’uscita dell’ultimo gioiellino Apple, gli utenti hanno avuto modo di testare il melafonino in tutte le sue funzioni. Moltissimi gli apprezzamenti per il device, ma come sempre non mancano le critiche. Quali sono, dunque, i difetti di iPhone 7? Che cosa manca allo smartphone di Cupertino rispetto alla concorrenza? Di seguito, una breve raccolta dei miglioramenti che, stando alla rete, Tim Cook dovrebbe apportare al telefonino con la mela morsicata. Nella speranza di vedere qualche cambiamento già nel prossimo iPhone 8.

iPhone 7: gli utenti bocciano la batteria

La maggior parte dei possessori dell’ultimo smartphone Apple è concorde nel giudicare altamente insoddisfacente la prestazione della batteria del dispositivo. Ad onor del vero, la durata della carica è sempre stata un grosso problema dei devices di Cupertino.

La situazione è andata migliorando modello dopo modello, ma con l’arrivo di iOS 10.0.2, sono tornati i problemi. Gli utenti si vedono dunque costretti a ricorrere a trucchi ed espedienti per cercare di allungare la carica.

Oltretutto, poco apprezzata è stata la scelta di Tim Cook di escludere, per l’ultimo top gamma uscito, la ricarica wireless. Parecchi concorrenti, tra i quali Samsung, LG, Google e Motorola, offrono questa possibilità. Considerata di una praticità non indifferente, visto che occorre ricaricare spesso il dispositivo.

Qualche appunto anche sul colore nero. Il Jet Black, infatti, si graffia con facilità. Anche lo schermo è stato giudicato piuttosto fragile dai consumatori. Ok la resistenza all’acqua, ma è certamente più frequente che un telefonino cada sul pavimento o sul cemento.

Infine, qualche lamentela sulla memoria non espandibile. Se da una parte è vero che Apple offre un modello anche da 256 GB, la concorrenza consente più memoria ad un prezzo decisamente ridotto.

Sull’assenza del jack delle cuffie si è ampiamente parlato ancor prima che il device uscisse. Paradossalmente, dopo l’uscita del melafonino, questo aspetto è passato in secondo piano, superato da difetti forse più rilevanti.

Differenze tra il modello 7 e il 7S

A quanto pare, la rete non ha gradito nemmeno le differenze tra le due versioni dell’ultimo melafonino. Soprattutto per il fatto che non si tratta semplicemente di scegliere un modello con schermo più ampio.

iPhone 7 Plus, infatti, possiede anche una doppia fotocamera e 3GB di RAM al posto di due.

Considerando che fotocamera e RAM, spesso, fanno la differenza, molti hanno giudicato iPhone 7 come un telefono diverso dal fratello maggiore e non la sua versione base.

Ad ogni modo, stando alle vendite, l’ultimo melafonino presentato da Cupertino ha davvero ben figurato sul mercato. Insomma, nessuno è perfetto, ma c’è chi piace di più, a prescindere.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *