Conviene comprare un Mac ricondizionato?

Che cos’è un prodotto rigenerato? Conviene comprare un Mac ricondizionato? Per dare una risposta valida a questi quesiti, occorre valutare diversi aspetti della questione. Innanzitutto, un dispositivo rigenerato non è altro che un prodotto usato, rimesso a nuovo dal produttore e riproposto in vendita. La condizione del prodotto è chiaramente indicata assieme al prezzo d’esposizione. Un dispositivo rigenerato è dunque migliore di uno usato, ma non può considerarsi nuovo. L’acquisto di questa tipologia di prodotti investe particolarmente i dispositivi Apple. La linea di Cupertino, infatti, essendo molto costosa, spesso non è accessibile ai più. Per questo motivo, molti utenti sono interessati all’acquisto di un Mac rigenerato. Scopriamo se conviene.

Conviene comprare un Mac ricondizionato? I consigli

La stessa Apple, sul proprio sito, propone diversi modelli di Mac ricondizionati. Ma in cosa consiste il processo di rigenerazione?

Di solito, il processo di ricondizionamento è il seguente:

  • Si eseguono una serie di test di valutazione
  • Si sostituiscono le parti non funzionanti
  • I dispositivi vengono puliti e ispezionati accuratamente
  • Le confezioni vengono ricomposte con nuovi cavi e altri accessori
  • Viene assegnato al prodotto un nuovo numero di serie
  • Prima della rimessa in vendita, viene eseguito un test finale

Questo è il procedimento seguito da Cupertino, per i propri prodotti ricondizionati. Dunque, in questo caso, l’acquisto di un Mac rigenerato conviene poiché si tratterà di un prodotto pressoché pari al nuovo. Il risparmio non è esattamente spettacolare, ma il prezzo finale è certamente più basso rispetto ai prodotti nuovi.

Ovviamente, Apple non è la sola a ricondizionare i Mac. Tantissimi altri rivenditori utilizzano questa metodologia per proporre alla clientela offerte interessanti.

La rigenerazione, generalmente, prevede tre gradi: A, B e C. Ad A corrisponde una qualità maggiore, a C la minore. E qui il discorso si fa più complicato. Infatti, se è vero che un Mac ricondizionato di grado C può arrivare a costare anche meno della metà di un prodotto nuovo, è anche vero che potrebbe poi essere necessario sostituirlo poco dopo. Insomma, non sempre ne vale la candela.

Mac ricondizionati: i prezzi

In base a quanto detto sopra, ti consigliamo di considerare principalmente i prodotti ricondizionati offerti direttamente sul sito Apple. Fermo restando che, in rete, è possibile trovare anche tantissimi altri ottimi rivenditori.

I Mac ricondizionati proposti su Apple.com, possono farti risparmiare circa il 15%. Ad esempio, troviamo diversi MacBook Air da 13,3 pollici a 999,00 euro, 180 euro in meno rispetto allo stesso prodotto nuovo.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *