Apple iPad: Cupertino potrebbe posticipare i nuovi modelli

Sono mesi che si rincorrono voci sui nuovi modelli del tablet con la mela morsicata. Ma, a quanto pare, i fan degli Apple iPad dovranno attendere ancora un bel po’. Il trio, composto da una versione da 9,7 pollici, una da 10,5 e un’altra da 12,9 era atteso per Marzo. Con un evento esclusivo che ne avrebbe celebrato il lancio. Secondo le ultime indiscrezioni, tuttavia, il colosso di Cupertino sarebbe ancora alle prese con la definizione degli ultimi dettagli tecnici. Forse anche un problema nel reperire alcuni materiali. Ad ogni modo, il tutto sarà posticipato all’estate. O forse addirittura all’autunno.

Apple iPad: DigiTimes gela gli utenti della mela morsicata

Più che una voce, sembra un vero e proprio annuncio. Considerando che la notizia è apparsa su DigiTimes. Testata tecnologica che, da sempre, è in stretto contatto con la produzione cinese che si occupa dei dispositivi Apple. Ad onor del vero, tuttavia, la rivista ha sempre fornito informazioni veritiere circa le caratteristiche tecniche di tablet e smartphone. Meno attendibile sulle tempistiche. E da Cupertino nessuna conferma o smentita.

Sempre DigiTimes riporta anche ulteriori dettagli su quelli che saranno i futuri tablet Apple. In particolare, il modello da 9,7 pollici dovrebbe essere destinato ad un pubblico di fascia media. Pertanto non prodotto dai tradizionali fornitori, ma probabilmente assemblato da società più piccole.

Per gli altri due modelli da 10,5 e 12,9 pollici, Cupertino dovrebbe impiegare i nuovissimi processori A10X. Già utilizzati per l’iPhone 7 e in questo caso ottimizzati per le funzioni dell’iPad.

Presto potrebbe essere confermata anche un’altra brutta notizia. Ovvero l’addio all’iPad mini. Nessun indizio, negli ultimi mesi, è mai trapelato da parte dell’azienda. Si ipotizza dunque che Tim Cook voglia abbandonare questo segmento. Inserendo il tablet da 9,7 pollici tra i prodotti economici.

Produzione Apple: Cupertino punta l’India

Nel frattempo, continuano a rincorrersi anche voci insistenti su una possibile migrazione della produzione Apple dalla Cina all’India. Ma perché questa scelta?

Se, apparentemente, la decisione societaria potrebbe sembrare una semplice scelta logistica, molti credono invece che si tratti di una vera e propria strategia di mercato.

Cupertino vuole conquistare il territorio indiano. A tale scopo, alcuni rappresentanti dell’azienda incontreranno dei funzionari di Nuova Delhi. Per discutere soprattutto una eventuale sospensione alle attuali imposte sull’importazione di componenti e apparecchiature.

Gli Apple iPad, per il momento, nasceranno in Cina. Ma il mercato indiano degli smartphone, secondo gli analisti, sarà il più attivo nei prossimi anni. A fronte di una frenata, invece, del mercato cinese.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *