Apple AirPods Vs Samsung Gear IconX: la Recensione

Vi è mai capitato che il cavo delle cuffie si aggrovigliasse, fino a formare una matassa difficile da districare? Quei giorni sembrano sempre più lontani: le cuffie con filo stanno cedendo, infatti, il posto alla tecnologia wireless.

Da qualche anno sono sul mercato le cuffie bluetooth, apparecchiature ingombranti e scomode da portare in giro. Per ovviare al problema delle dimensioni, sempre più produttori investono nella creazione di auricolari senza filo, che garantiscono un notevole risparmio di spazio.
Apple è, come sempre, in prima linea quando si tratta di tecnologia e ha lanciato sul mercato i suoi
Apple AirPods; ma anche altre case produttrici tengono il passo. Tra queste la Samsung, che ha presentato gli auricolari Samsung Gear IconX. Ora andiamo a confrontare questi due prodotti per scoprirne tutti i punti di forza e gli aspetti negativi, tuttavia è doveroso ricordare che ci sono molti altri brand che producono cuffie ed auricolari per smartphone, marchi che consigliamo di approfondire sul sito di Cuffie.pro: http://www.cuffie.pro/marche/

cuffie wireless quali scegliere

Apple AirPods vs Samunsg Gear IconX: caratteristiche principali

Per quanto riguarda il design, gli AirPods presentano la forma classica degli auricolari Apple. Vanno, semplicemente, appoggiati all’orecchio, ma nonostante ciò non escono, anche se  bisogna prestare attenzione e non fare movimenti troppo bruschi. Il device è comodo da usare e non affatica l’orecchio, grazie a un peso molto ridotto di 4 grammi.


Le cuffie Samsung Gear IconX hanno una forma più contenuta, nonostante pesino leggermente di più: 6,3 grammi. L’arma vincente di questo dispositivo è rappresentata dall’indossabilità. Seguono perfettamente l’anatomia dell’orecchio, grazie a un tappo che si inserisce nel
condotto uditivo e a un’aletta che permette l’aderenza perfetta.

Questi adattatori sono presenti di diverse dimensioni, per ottenere la migliore soluzione di vestibilità. Bisogna solo fare attenzione a scegliere quelli più adatti alle proprie esigenze. Gli auricolari IconX risultano, pertanto, ottimi da usare quando si fa attività fisica, perché non si muovono e non escono.

Altro vantaggio della tecnologia a inserimento delle cuffie Samsung Gear IconX è il completo isolamento dall’ambiente circostante (è possibile attivare la modalità ambiente per ascoltare i rumori esterni), per un’esperienza di suono molto più piena e completa. Al contrario, gli Apple AirPods offrono un minore isolamento, soprattutto a volume basso.

Apple AirPods vs Samunsg Gear IconX: similitudini e differenze

Il metodo di ricarica è il medesimo su entrambi i dispositivi: basta inserire gli auricolari nella custodia, per caricare la quale è necessario collegare il cavo, dato in dotazione, a un caricabatterie o a una porta USB.

La ricarica può essere effettuata con o senza auricolari al suo interno. La durata della batteria degli Apple AirPods è notevolmente superiore rispetto a quella del competitor Samsung. Infatti, riescono ad assicurare 5 ore di ascolto o 2 ore di conversazione, con una singola carica, contro i 90 minuti scarsi dell’altro dispositivo. Inoltre, le cuffie IconX presentano un altro svantaggio: nonostante la Samsung prometta fino a 3 ricariche complete, senza necessità di ricaricare il caricabatterie, nella realtà si verifica una perdita di carica dopo un giorno di inattività, a causa di un draining della batteria interna.


Entrambi i dispositivi hanno dei sensori che rilevano se le cuffie sono indossate, stoppando la riproduzione musicale una volta tolte. Gli
AirPods non hanno un sensore touch, ma funzionano solo tramite tap. Due tap attivano Siri, per il controllo vocale del dispositivo, comodo in alcune situazioni ma inutilizzabile in determinati contesti. Le cuffie IconX, invece, prevedono un controllo touch per il volume, poco pratico se si indossano guanti. Inoltre, il sudore potrebbe interferire e determinare una variazione involontaria del suono.


Al contrario, uno degli aspetti più interessanti degli auricolari Samsung è la multifunzionalità. Mentre le cuffie AirPods possono essere usate solo per chiamare o per ascoltare musica, le Samsung Gear IconX hanno una funzionalità
activity tracker: rilevano l’attività che si sta praticando, fornendo dati aggiornati sulla velocità, distanza, durata, frequenza cardiaca e calorie consumate. Inoltre, grazie a una memoria interna di 4GB, è possibile immagazzinare fino a 1000 brani e, pertanto, non è necessario portare il cellulare durante i propri allenamenti.


Per quanto riguarda la qualità audio, essa risulta migliore sui dispositivi Apple, con equalizzazione tra suoni bassi e alti ottima; invece, le cuffie Samsung vanno ad esaltare le
basse e medie frequenze, a discapito delle alte, costringendo a tarare l’equalizzazione sul proprio smartphone.


Veniamo al prezzo: non si tratta sicuramente di cuffie economiche. Gli auricolari AirPods si trovano nello store ufficiale al prezzo di 179 euro. Il
costo degli auricolari IconX si è notevolmente abbassato rispetto a quello di lancio: 199 euro, presso rivenditori autorizzati come Euronics o su Amazon, contro i 229 euro iniziali.


In definitiva, sono due prodotti molto diversi e destinati ad un pubblico differente. Le cuffie IconX sono pensate più per gli sportivi, grazie all’ottima aderenza all’orecchio e alle molteplici funzioni. Gli AirPods presentano il grosso vantaggio di una
prolungata usabilità, ottimo per chi viaggia molto o per chi le usa per lavoro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *