Antivirus Migliori di Windows Defender? Ecco quali sono

Forse non tutti sono a conoscenza di Windows Defender, l’antivirus preinstallato sui sistemi operativi di Windows 10 e Windows 8 e che in precedenza era presente anche sui vari Seven, Vista e Windows XP con il nome di Microsoft Security Essentials.

Già dal primo utilizzo di Windows 10, l’antivirus Windows Defender è già attivo e protegge il computer dalle possibili minacce malware che possono arrivare. E’ attiva di default anche la protezione in tempo reale in modo da essere sempre protetto istantaneamente quando si sta scaricando qualcosa da internet. Inoltre Windows Defender si aggiorna automaticamente grazie a Windows Update.

Ma posso utilizzare solo l’Antivirus di Windows?

Tuttavia, nonostante in questi anni l’antivirus di casa Microsoft sia migliorato notevolmente, arrivando alla versione attualmente installata sui sistemi Windows 10 offrendo una notevole performance, è consigliato installare a corredo anche uno dei migliori antivirus per Windows che è possible scaricare, anche gratuitamente, su internet.

Questo perchè Windows Defender, seppure migliorato di molto, è da considerare ancora come un antivirus con una protezione di base per gli utenti che quotidianamente utilizzano poco internet e solamente per visitare siti sicuri ed autorevoli. Per chi invece con il computer ci fa di tutto come ad esempio scaricare programmi o visitare siti non proprio classificabili come sicuri (come possono essere i siti che offrono visione di streaming gratuiti) è decisamente consigliato installare un software di antivirus dedicato e più sicuro.

Quali sono i Migliori Antivirus per Windows?

Quindi meglio installare un antivirus alternativo. Ma quale scegliere per Windows 10 e tutte le altre versioni di Windows? I migliori antivirus gratuiti sono sicuramente Avira Antivirus e Avast anche se Sophos sta ultimamente scalando le classifiche dei migliori antivirus.

Per quanto riguarda gli antivirus a pagamento i migliori sono sicuramente Kaspersky e Bitdefender, senza dimenticare comunque Norton ed ESET. Tutti gli antivirus a pagamento hanno comunque un periodo di prova che solitamente è di 30 giorni, nei quali è possibile utilizzare il prodotto e provarne la bontà.

Conclusioni

Un’ultima considerazione è data dal fatto che anche il miglior antivirus più aggiornato a volte può non riconoscere un virus o malware. Questo è dovuto al fatto che ogni giorno vengono creati tantissimi malware e quindi è possibile che anche le ultime versioni degli antivirus non proteggano il PC da virus di ultima generazione.

Quindi è molto importante stare attenti a quali siti si visitano e cosa si scarica tramite internet perchè ogni file potrebbe essere una seria minaccia per il proprio computer.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *