Come aumentare la velocità del modem

Quante volte sei a casa, intento a guardare un film, e la connessione rallenta dando luogo a fastidiosissime pause? O peggio ancora, ti è mai successo in ufficio? Se riscontri spesso questi problemi, sappi che esistono alcune semplici soluzioni per porvi rimedio. Vediamo insieme, dunque, come aumentare la velocità del modem, senza cambiare operatore telefonico o apparecchiature. Prima di eseguire qualsiasi operazione, tuttavia, il consiglio è di effettuare innanzitutto un test di velocità. Potrai farlo direttamente online, attraverso i numerosi strumenti gratuiti offerti dalla rete. Ti basterà digitare sul tuo motore di ricerca la chiave “speed test” e procedere come richiesto.

Come aumentare la velocità del modem: la guida

Perché è importante eseguire un test di velocità? La risposta è molto semplice: effettuando diverse prove, potresti riuscire ad individuare il problema. E, di conseguenza, a scegliere la soluzione più appropriata.

Ad esempio, i risultati dei test potrebbero indicarti che stai viaggiando ad una velocità costantemente più bassa rispetto a quanto previsto dal tuo abbonamento. In questo caso dovresti contattare immediatamente il tuo operatore telefonico.

Tieni presente che molte compagnie pubblicizzano le proprie offerte in megabit e non in megabyte. Questo potrebbe indurti in inganno.

Ad ogni modo, appurato che i test non rivelino particolari problematiche, prova a spegnere e riaccendere il modem. A volte, come accade per molti dispositivi elettronici, un semplice reset può risolvere ben più di una problematica.

Se il problema persiste, prova a cambiare il tuo canale Wi-Fi. In una zona molto affollata, infatti, più edifici potrebbero utilizzare, per la navigazione in Internet, lo stesso canale. Di fatto rallentando le prestazioni della connessione. Attraverso l’utilizzo di alcuni programmi, come ad esempio “WiFi Scanner”, è possibile individuare i canali liberi.

Connessione di rete: problematiche e soluzioni

Se non sei in grado di modificare il canale di accesso ad Internet, prima di chiamare un professionista, prova a seguire anche altri piccoli accorgimenti.

Se il dispositivo che utilizzi è lontano dal modem, prova a cambiare posizione.

Se il tuo router è molto vecchio, potrebbe non essere aggiornato. I nuovi modelli offrono certamente prestazioni superiori.

Prova anche a controllare se i cavi di connessione sono sporchi o danneggiati. In questo caso, potrebbe bastare pulirli o sostituirli. E’ anche importante mantenere attorno al modem una ventilazione adeguata. Un eventuale surriscaldamento potrebbe danneggiare le componenti interne.

Assicurati di aver immesso una password di accesso, affinché alla tua rete non si colleghino anche dispositivi vicini, rallentandone la velocità.

Infine, se il problema dovesse ulteriormente persistere, ma hai bisogno di procedere nell’immediato con il tuo lavoro, collega il modem al tuo PC tramite cavo Ethernet. La connessione diretta è sempre più veloce.

Come vedi, a volte basta qualche semplice accortezza in più, per evitare i principali problemi alla connessione di rete.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *