Tablet 2 in 1: Fujitsu annuncia tre nuovi modelli

L’azienda giapponese con sede a Tokyo e Kawasaki ha annunciato l’uscita di tre nuovi Tablet 2 in 1. Il lancio è previsto per Marzo e dovrebbe trattarsi di tre dispositivi dedicati principalmente al business. Fujitsu Lifebook P727, Fujitsu Lifebook T937 e Fujitsu Stylistic R727 saranno infatti tre tablet di fascia alta. Eleganti, convertibili e dalle prestazioni assolutamente entusiasmanti. In base al modello, il prezzo varierà tra i 1699 euro e i 2199. Una spesa non da poco, ma a fronte di un’ottima esperienza d’uso. Almeno stando alle caratteristiche dei tre gioiellini. Scopriamoli insieme.

Tablet 2 in 1: l’offerta del colosso dell’information technology

Si parte con il Lifebook P727, un convertibile da 12,5 pollici. Il dispositivo offre ben 4 modalità di lavoro: a conchiglia, desktop, tablet e a tenda. Alla modalità tablet sono inoltre abbinabili diversi strumenti per il touchscreen, come ad esempio la tastiera e il pennino.

Il dispositivo si piega a 360°, in modo tale che i tasti scompaiano completamente dietro lo schermo. Prevista anche connessione 4G opizonale e la batteria ha un’autonomia di ben 10 ore. L’azienda giapponese ha comunicato che il tablet verrà commercializzato inizialmente ad un prezzo di lancio di 1699 euro, iva compresa.

Segue il Lifebook T937. Il prezzo qui sale e arriva a 2199 euro. Ma si tratta di un convertibile ultrasottile da 13,3 pollici. Dotato di tecnologia Intel Core di settima generazione e che pesa solamente 1,3 Kg.

Infine, il modello Stylistic R727. Un incrocio a metà tra i due precedenti dispositivi. Il tablet, infatti, avrà un prezzo di 1899 euro. In questo caso, i pollici dello schermo sono 12,5 e la tastiera è sganciabile. Sono presenti anche tutta una serie di funzioni di sicurezza, compresa l’autenticazione NFC.

Tecnologia: la rivoluzione digitale delle aziende

Il business, in alcuni casi per costrizione, è sempre più lanciato verso la tecnologia, come specifica strategia per l’aumento della produzione.

Le aziende ormai fanno uso quotidiano di tablet e smartphone di ultima generazione. Ma si prevede un grosso interesse anche per la realtà aumentata. Grazie, appunto, ai più recenti dispositivi in commercio.

I colossi del settore sembrano credere alla crescita del tech business. A partire dalla scorsa estate, infatti, sono stati lanciati diversi tablet 2 in 1 per i quali i produttori hanno investito parecchie risorse. Certi di averne un ritorno consistente.

Fujitsu rientra tra le società maggiormente attive in questo senso. Ma non dimentichiamo LG che, secondo la rete, starebbe lavorando ad uno smartphone pieghevole che si trasforma in tablet!

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *