Monitor PC: come scegliere il nuovo modello?

Chi per lavoro chi per passione, oggi un po’ tutti passano molte ore della giornata davanti al computer. In entrambi i casi, la scelta del Monitor PC è fondamentale sia per la vista, sia per una questione di prestazioni. Ovviamente, per scegliere un nuovo modello, vanno valutati diversi aspetti, tra i quali funzionalità e prezzo.

Monitor PC: quali sono le categorie attualmente esistenti sul mercato?

In base al suo utilizzo, un Monitor PC può appartenere a tre diverse categorie: Twisted Nematic (TN), Vertical Alignment (VA) e In-Plane Switching (IPS). Nel primo caso si tratta di un prodotto assolutamente adatto al gaming, che offre un alto livello di refresh rate; i nei di questa categoria sono rappresentati da un’angolazione di visuale non ottimale e una resa colori non al top. Il secondo tipo, ovvero il VA, è forse il più efficiente, in quanto offre prestazioni ad alto livello sotto tutti i punti di vista, ovvero refresh rate, angolazione e colori; tuttavia, si tratta di un prodotto abbastanza costoso, proprio per le sue caratteristiche, e di conseguenza è il meno diffuso. L’IPS è il preferito dei grafici, in quanto eccelle nella fedeltà ai colori e consente di realizzare lavori perfetti, anche grazie all’alto livello di angolazione di visuale. Per chi non ha grande esperienza nel settore, ogni schermo potrebbe apparire uguale. In realtà, sono diverse le caratteristiche che devono essere valutate: la risoluzione, il rapporto d’aspetto, i pixel, il refresh rate, il tempo di risposta, regolazione luminosità e contrasto e infine l’angolo di visualizzazione.

Dell Ultrasharp U3415W: miglior monitor 2016

In una speciale classifica realizzata dagli esperti (tenendo anche dell’opinione degli utenti), il miglior Monitor PC dell’anno, a Giugno 2016, è il Dell Ultrasharp U3415W. Si tratta di un dispositivo LCD da 34 pollici, di tipo IPS. La risoluzione WQHD 3440 x 1440 pixel tocca letteralmente i livelli cinematografici. Una caratteristica molto apprezzata di questo prodotto è il multitasking, funzione utile e comoda sia per il business che per utilizzi personali. Moltissimi utenti, nonostante il dispositivo non sia stato concepito per il gioco, lo utilizzano per il gaming con soddisfazione. Importante peculiarità del dispositivo è la curvatura dello schermo, che consente di avere una distanza focale uniforma: ciò significa che il movimento degli occhi si riduce, così come, conseguentemente, anche l’affaticamento della vista. Anche gli altoparlanti integrati da 9w contribuiscono a rendere questo dispositivo tra i migliori in circolazione. Il tutto per un prezzo medio che si aggira intorno ai 725,00 euro.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *