IPhone a confronto: 7 e 7 Plus oppure 6s e 6s Plus?

Dopo l’uscita dell’ultimo top gamma di casa Apple, è inevitabile fare un confronto tra i modelli, per capire quale conviene comprare. Certamente, le ultime generazioni del melafonino hanno riscosso molto successo, ma in cosa si differenziano? Mettendo gli iPhone a confronto, in particolare le famiglie 6 e 7, bisogna concentrarsi sui piccoli dettagli estetici e tecnici per comprendere il rinnovamento. Il tutto parte dal fatto che, soprattutto a livello di design, i produttori non hanno voluto osare, considerando il successo del nuovo format già proposto lo scorso anno.

IPhone a confronto: design, display, dimensioni e hardware

Come premesso, gli utenti avevano già espresso la propria totale soddisfazione per il design dei modelli 6 e 6Plus. Sotto questo punto di vista, la serie 7 non si discosta, quindi, di molto. Tuttavia, nel nuovo modello sono state spostate le bande delle antenne alle due estremità della scocca e il dispositivo è stato costruito per essere più resistente all’acqua e alla polvere.

Altra differenza principale di design sta nelle colorazioni disponibile: sono state aggiunte, infatti, le versioni black e jet black, oltre alle precedenti silver, gold e rose gold. Anche la sporgenza della fotocamera è stata modificata, o meglio eliminata: nell’iPhone 7 infatti l’occhiolino si fonde con la scocca, grazie ad un bordino in grado di “appianare” il rilievo.

I display si equivalgono, sia in dimensioni sia che per la funzione 3d touch. Tuttavia, la nuova serie può contare su una gamma cromatica più ampia. Anche le dimensioni sono identiche, ma la nuova serie pesa di meno: 143 grammi per iPhone 6 contro i 138 del 7.

La vera novità è nell’hardware, con l’ultimo melafonino che è tre volte più veloce del precedente grazie al chip A10 Fusion, sviluppato dagli ingegneri dell’azienda di Cupertino appositamente per l’occasione.

Qualità foto/video: tante novità

A fronte di un hardware nettamente più veloce, gli sviluppatori Apple non hanno mancato di associare alla potenza del dispositivo anche la qualità, soprattutto per quanto riguarda foto e video.

In questo senso, l’iPhone 7 Plus batte tutti i fratelli minori, con una doppia fotocamera posteriore: quella principale è una grandangolare da 12 Megapixel, come nel modello 7, affiancata però da una seconda fotocamera da 12 Megapixel con teleobiettivo. Sono stati aggiunti anche due sensori con apertura focale e il flash True Tone a quattro LED.

Il risultato è la possibilità di eseguire ingrandimenti senza perdere la qualità dell’immagine e di poter contare sull’effetto profondità di campo, per degli scatti praticamente perfetti.

In conclusione, messi i più recenti iPhone a confronto, i nuovi modelli hanno davvero una marcia in più che forse conviene preferire, nel caso in cui si voglia acquistare un nuovo dispositivo.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *