Facebook Lite: disponibile in Italia l’app snella del social blu

Dopo Spagna e Portogallo, il terzo paese europeo a poter usufruire di Facebook Lite sarà l’Italia. Si tratta di una versione mobile del social pensata per quelle aree geografiche che hanno problemi di connessioni. Dunque, un sistema più leggero. In tutto e per tutto uguale all’originale, ad esclusione dei video Live. L’app è disponibile solo per Android e, al momento, non è in progetto una versione equivalente anche per iOS. L’idea è nata per agevolare, in particolar modo, i territori dove il progresso non ha ancora consentito un accesso ad Internet di ultima generazione.

Facebook Lite: Tzach Hadar spiega l’app

Il Product Manager di Menlo Park ha innanzitutto spiegato che:

In molte aree del mondo la rete può risultare lenta e volevamo che tutte le funzionalità supportate dalla tradizionale app di Facebook per Android fossero disponibili in tutte le condizioni. Per questo abbiamo sviluppato un’applicazione a sé che restituisce la stessa esperienza utente anche quando la banda non è sufficientemente veloce”.

Hadar spiega poi, in merito all’assenza della funzione video, che si è trattato di una scelta volta a portare l’equilibrio tra esperienza d’uso e qualità del sistema. Tenendo sempre presente, ovviamente, l’obiettivo della leggerezza.

Anche se i video ormai rappresentano una delle attrattive principali del social blu, il live non è stato inserito tra le funzioni fondamentali supportate dall’app.

Per quanto riguarda la batteria, invece, la versione Lite si comporterà in modo da ridurre il più possibile i consumi.

Per ciò che concerne la scelta di includere questa funzione solo nel sistema Android, il product manager dell’azienda spiega che nelle aree geografiche di riferimento l’interesse è quasi esclusivamente per questo OS. L’app è stata lanciata non solo in Spagna, Portogallo e Italia. Ma anche in Corea del Sud, Israele ed Emirati Arabi.

Discover People: l’opzione di Zuckerberg per trovare l’anima gemella

Nel frattempo, Menlo Park arricchisce la propria piattaforma con una nuova funzione denominata “Discover People”. Con l’obiettivo di aumentare la condivisione e l’interazione tra gli utenti.

Si tratta di un sistema che consentirà agli iscritti al social di poter individuare, in modo immediato, persone simili a loro.

La funzione è attualmente in fase di test. Al momento riservati all’Australia e alla Nuova Zelanda. Il matching si baserà sulla comparazione tra diverse informazioni. Tra le quali interessi, lavoro e zona di residenza.

Insieme a Facebook Lite, si tratta dell’ennesimo tentativo del colosso statunitense di invogliare quante più persone possibili, nell’intero globo, all’utilizzo della piattaforma.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *