Facebook Camera: la nuova scommessa di Zuckerberg

Nuovo aggiornamento per il social di Menlo Park. Da oggi disponibile in Italia e presto in tutto il mondo la nuovissima app Facebook Camera. Un formato che permetterà agli utenti di interagire con effetti interattivi e Stories. Che Zuckerberg puntasse sui video era noto da tempo e, dopo 13 anni, cambia l’interfaccia della piattaforma. Il giovane CEO americano punta sul linguaggio delle immagini. La comunicazione, oggi, è fotocentrica: questo il commento del team che ha lavorato alla nuova feature. Aumenta, dunque, per gli utenti, la possibilità di esprimersi attraverso i video con tanto di animazioni ed effetti speciali. Prevista anche la possibilità di rendere private le storie condivise.

Facebook Camera: ecco la nuova app di Menlo Park

Certamente, la concorrenza di Snapchat ha influenzato la scelta dell’implementazione sulla piattaforma della nuova funzione per i video.

Saranno presenti, infatti, diversi effetti interattivi e numerosi filtri, come già accade sul social di Evan Spiegel. Insieme a Snapchat e Instagram, ora dunque anche Facebook introduce la condivisione di video a tempo. I filmati, pertanto, scompariranno nel giro di 24 ore. A meno che l’utente non opti per la condivisione classica sulla Time Line.

Sarà sicuramente apprezzatissima anche la possibilità di scegliere il pubblico al quale consentire la visione del contenuto del video.

Una rivoluzione tuttavia attesa quella iniziata da Zuckerberg. Del resto, una piattaforma come Facebook non può permettersi di rimanere ferma, mentre le concorrenti avanzano. Tanto più che, a partire dallo scorso anno, è in atto un vero e proprio cambio generazionale.

I più giovani preferiscono le immagini alle parole, ma c’è anche molta più attenzione al pubblico al quale ci si rivolge. Come anticipato, la nuova app di Menlo Park include anche la funzione Direct. Che consentirà di scegliere se mostrare i video ad una sola persona o ad un gruppo ristretto di amici. Il pubblico coinvolto potrà poi commentare a parole o in video.

Social Network: l’audio di Fecebook si avvia da solo

Altro aggiornamento anche per la gestione video, nel suo complesso. La riproduzione audio sarà ora predefinita.

Da oggi in poi, dunque, salvo modifiche apportate alle impostazioni da parte dell’utente, qualsiasi video che compare tra le News feed attiverà automaticamente il suo audio.

Ad onor del vero, la nuova modifica introdotta da Menlo Park non è stata accolta con grande entusiasmo. Tuttavia, la dirigenza ha spiegato che verranno rispettate le configurazioni del telefono. Ad esempio, se lo smartphone è in modalità silenziosa, l’audio non si attiverà.

Con Facebook Camera e le migliorie sul comparto video, inizia dunque ufficialmente l’era delle immagini! E’ ormai addio definitivo alle parole.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *