BackPack PC: annunciato il nuovo zaino-PC di MSI

26Il colosso taiwanese di laptop per gaming ha presentato al Computex 2016 il proprio nuovissimo progetto per migliorare l’esperienza di gioco degli utenti. Si tratta di uno zaino PC, ovvero un hardware contenuto in una scocca che può essere indossata e trasportata come uno zaino. MSI non ha svelato le caratteristiche, ma alcune indiscrezioni parlano, per il Backpack PC, di un processore Intel Core i7 integrato di sesta generazione (Skylake) e schede video Nvidia GeForce GTX 980.

Backpack PC: il nuovo concept dei videogiochi

Si tratterà di computer potente, anche se dovrebbe non consentire sessioni di gioco prolungate. In base alle immagini scovate in rete, il nuovo BackPack PC di MSI dovrebbe pesare 4 kg permettendo a chi lo utilizza di muoversi con più libertà. L’obbiettivo dell’azienda taiwanese è quello di seguire il trend di mercato e le preferenze degli utenti, puntando ad una realtà di gioco sempre più virtuale. Il nuovo dispositivo è basato sulla tecnologia cable-free che consente al giocatore di spostarsi nell’ambiente circostante come se si trovasse all’interno del gioco. Per il momento, potrebbe trattarsi di un prodotto riservato ad una specifica nicchia di utenti, ma visto l’interesse suscitato da MSI, anche altre aziende stanno già pensando di lavorare su dispositivi simili, dedicati a diverse categorie di giocatori. Oltre al peso, al processore e alla scheda video, per il momento non si conoscono altri dettagli dello zaino PC, se non che potrà essere collegato a un qualunque visore VR e che possiederà un sistema di isolamento termico con due ventole. In più, ci saranno anche due batterie (più una di riserva) per l’alimentazione di CPU e GPU.

MSI e la nuova gamma di prodotti per il gaming

L’azienda taiwanese, oltre al BackPack PC, ha messo in commercio, dall’inizio dell’anno, una serie di prodotti incredibili per il gioco virtuale. Tra questi, il GT72S Tobii, considerato tra i più avanzati notebook da Gaming presenti sul mercato. Il dispositivo è basato sul tracciamento oculare, tecnologia grazie alla quale è possibile far interagire i personaggi e l’ambiente con lo sguardo del giocatore. La partnership tra MSI e Tobii si sta dedicando soprattutto all’intrattenimento videoludico. Altro prodotto presentato quest’anno è stato il Cubi 2 Plus, un mini-PC desktop dotato di CPU Skylake-S, con diverse porte I/O e supporto a dischi M.2. Anche per le periferiche il 2016 di MSI ha portato diverse novità, con il mouse Interceptor DS300, la tastiera DS4200 Gaming, il mousepad Thunderstorm Pro, le cuffie in-ear Gaming e il Focus Gaming Eye Tracker.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *